John Cena ha tirato i remi in barca? La sua risposta e' fin troppo chiara

Anche a No Mercy il titolo non è arrivato, ma il bostoniano ha voluto spiegare quali siano i suoi attuali, grandiosi progetti.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
John Cena ha tirato i remi in barca? La sua risposta e' fin troppo chiara

John Cena ha mancato l'appuntamento di No Mercy con la cintura di campione WWE. Anche nell'evento di Sacramento il campione di Boston non è infatti riuscito a laurearsi per la sedicesima volta campione del mondo, un traguardo che lo renderebbe il lottatore più vincente di ogni tempo al pari di Ric Flair.

I suoi due più recenti avversari, Dean Ambrose e AJ Styles (che proprio contro di lui ha ottenuto lo schienamento vincente domenica notte) si sono recentemente lamentati di qualcosa che da anni viene attribuito a John Cena: il fatto di fagocitare i giovani talenti emergenti e di impedire loro di diventare star assolute della federazione.

Le cose sembrano però cambiate negli ultimi anni: Cena ha perso contro Dean Ambrose a SmackDown il 20 settembre, venendo sconfitto in maniera pulita in uno show della WWE dopo quasi sette anni. Nel Triple Threat Match per il titolo è stato poi proprio lui a subire lo schienamento decisivo.

Il fatto che Cena non potesse diventare campione a No Mercy, in realtà, era fatto già assodato: in queste settimane sarà infatti impegnato nelle riprese di 'American Grit', che lo terranno lontano dal ring fino a fine 2016.

Il volto simbolo della WWE sta quindi tirando definitivamente i remi in barca o, come afferma Ambrose, si è tramutato in un part timer?

A dare una risposta ci ha pensato lo stesso Cena: "Ogni singolo giorno in cui non ho impegni al di fuori del wrestling io porterò a compimento i miei impegni con la WWE.

E aggiungo che ogni impegno io abbia al di fuori del wrestling mira a espandere il nome della WWE nell'industria dello show-business e questo è qualcosa che nessuna Superstar WWE ha mai potuto dire". Il riferimento implicito è a The Rock, che ha proseguito la propria carriera a Hollywood, un piano che Cena invece non ha.

"Suppongo che la mia missione è ora quella di far conoscere al Pianeta, su una scala più ampia possibile, il nome della WWE, che la WWE rappresenta una forma strepitosa di sport-spettacolo, ma anche che le Superstar della WWE sono in grado di essere tali anche al di fuori del quadrato.

Fuori dal ring hanno potenzialità enormi e tantissimo da offrire alla gente", ha aggiunto Cena, che ha anche fatto capire che nel 2017 tornerà e con rinnovati propositi di grandezza.

L'appuntamento con il titolo assoluto manca dal 17 agosto 2014, quando a SummerSlam fu Brock Lesnar a sconfiggerlo.

Improbabile che anche il 2017 si riveli un anno senza Cena sul trono, decisamente possibile che sia l'anno giusto per aggiungere alla sua carriera l'ultimo tassello che manca per raggiungere il mito di Ric Flair.

John Cena
SHARE