Thunder Rosa messa da parte: emergono novità sul suo rientro in AEW

La AEW impaziente le toglie il titolo e intanto emerge una possibile data per il suo ritorno

by Rachele Gagliardi
SHARE
Thunder Rosa messa da parte: emergono novità sul suo rientro in AEW

Come riportato precedenza, durante la puntata di AEW Dynamite del 24 agosto, Thunder Rosa aveva annunciato di essersi infortunata, facendo sapere dopo in varie interviste che si tratta di alcuni problemi alla schiena, non potendo continuare a lottare sul ring e portare avanti il suo regno da campionessa. Al suo posto la AEW aveva scelto Toni Storm, che a AEW All Out, invece di andare uno contro uno con Thunder Rosa, come previsto, aveva sconfitto in un Fatal 4-Way Britt Baker, Jamie Hayter e Hikaru Shida, iniziando così il suo regno di campionessa “ad interim”. La neozelandese però ha perso la cintura la scorsa settimana a AEW Full Gear cedendola così a Jamie Hayter.

Data però la prolungata assenza della luchadora, ci è stato comunicato durante la puntata del 23 novembre di AEW Dynamite, che lei e la compagnia hanno trovato un accordo e così ha rinunciato al titolo, perché assente da troppi mesi, facendo diventare Jamie Hayter campionessa definitiva e convalidando il regno titolato anche di Toni Storm dato che solitamente i campioni ad interim non hanno valore sull’albo dei campioni, il loro regno non viene conteggiato.

Quanto ancora starà fuori Rosa?

Qualche giorno fa, parlando in Messico mentre veniva onorata con un posto sulla Tijuana Walk of Fame, l’ex campionessa ha detto che mentre è desiderosa di tornare, non c'è ancora una linea temporale per un ritorno: "Una menzione speciale a tutta la divisione femminile AEW, state andando alla grande. Sto migliorando. Il tempo sta arrivando. Tornerò presto", ha detto. "So che voi ragazzi siete davvero desiderosi di sapere quando tornerò, le notizie arriveranno più avanti. Mi dispiace non ho una linea temporale.”

Ora però, parlando nella sua Wrestling Observer Radio, Dave Meltzer ha detto: "L'accordo con Rosa era che, quando si è fatta male, avrebbe perso il titolo a quel pay-per-view (All Out) contro Toni Storm. Si aspettavano che tornasse a novembre/dicembre, in quel lasso di tempo, e penso che la sensazione fosse, dato quello che è successo con Punk dove gli hanno dato un paio di mesi, che per essere coerenti avrebbero dovuto fare la stessa cosa qui. Ora il ritorno sembra più verso febbraio, quindi per loro era troppo aspettare fino a febbraio.”

SHARE