NeXT Big Thing: New Year's Evil

Nella prima serata dell'anno, NXT sancisce l'inizio di una nuova era con la consacrazione di Bron Breakker


by   |  LETTURE 905

NeXT Big Thing: New Year's Evil

Benvenuti ad una nuova puntata di NeXT Big Thing, l'unico show interamente dedicato al terzo brand della WWE, NXT, in onda ogni mercoledì alle 19 sul canale Twitch di Open Wrestling TV. Dopo il cambio di nome di questo show, siamo pronti ad accogliere in tutto e per tutto il nuovo NXT, che ci ha presentato un evento di elevata importanza per aprire questo 2022: New Year's Evil.

L'opener della serata è stato lo scontro tra Roderick Strong e Carmelo Hayes per unificare il Cruiserweight Championship con il North American Championship sotto il nome di quest'ultimo; abbiamo parlato della qualità del match e della vittoria di Carmelo Hayes, che continua a scalare le gerarchie di NXT 2.0.

Ci siamo soffermati sul ritorno dei Dusty Rhodes Tag Team Classic, tentando anche di pronosticare i vincitori, per poi analizzare l'incontro tra MSK e Riddle e l'Imperium. Abbiamo tutti concordato sull'ottima prestazione degli atleti coinvolti, ma abbiamo discusso dell'utilizzo di Walter e delle implicazione che questa sconfitta può avere sull'immagine dell'Imperium.

Siamo poi giunti alla nota dolente della serata: il triple threat match che ha visto Mandy Rose mantenere il titolo contro Cora Jade e Raquel Gonzalez. L'incontro non è riuscito a soddisfare le nostre aspettative ed abbiamo analizzato quali possano essere stati i motivi di questo fallimento, da alcuni spot mal riusciti all'inesperienza di Cora Jade, alla figura di Mandy Rose come campionessa.

NXT New Year's Evil: la consacrazione di Bron Breakker

Dopo un breve commento su ciò che è sucesso con Von Wagner, ci siamo concentrati sul main event di New Year's Evil, ovvero lo scontro finale tra Tommaso Ciampa e Bron Breakker, che ha visto quest'ultimo raggiungere la vetta di NXT.

Abbiamo parlato sia del match che della performance e della crescita di Breakker in questi primi mesi della sua carriera, fino ad avanzare alcune idee per il proseguimento del suo regno titolato. Ospiti di questa puntata Andrea Di Simone, Stefano Boero e "Il Profeta" Massimiliano Costi, con Leonardo Lucarini alla conduzione.

Canale OpenWrestlingTV CLICCA QUI