PWG presenta, Smokey & the Bandido


by   |  LETTURE 555
PWG presenta, Smokey & the Bandido

Lo scorso 19 ottobre la Pro Wrestling Guerilla è tornata in scena con il primo spettacolo successivo alla famosa Battle of Los Angeles. Lo show in questione si è tenuto presso il Globe Theatre di Los Angeles e ha visto diversi colpi di scena, analizziamo quindi insieme i risultati.

  • Trevor Lee ha sconfitto Darby Allin grazie ad un double foot stomp.
  • Puma King ha sconfitto Rey Horus e Flamita in un three-way match
  • Zack Sabre Jr. ha sconfitto Hechicero proveniente dalla CMLL, vittoria avvenuta grazie alla bridging cradle.

    Stando alle voci trapelate sul wrestling observer, sembra che una gran fetta di pubblico abbia apprezzato l'incontro, ma un altra piccola parte ne è rimasta indifferente. Sembra inoltre che la storyline di ZSJ odiato dalle superstars messicane, non sia stata ben compresa da tutti.

  • Bandido ha sconfitto Rey Fenix con una gutwrench piledriver.
  • Timothy Tatcher ha sconfitto Brody King.

    Durante il match, King ha fatto sanguinare dal naso il suo avversario. Tatcher ha poi vinto l'incontro per sottomissione grazia alla Fujiwara armbar.

  • PWG Tag Team Champions The Rascalz (Dezmond Xavier & Zachary Wentz) sconfiggono LAX (Santana & Ortiz) mantenendo le cinture.

    Il pin vincente è stato di Wentz su Ortiz a seguito di una twisting senton.

  • Jeff Cobb ha sconfitto WALTER e si laurea nuovo PWG World Champion. Attualmente Cobb è sia campione ROH TV che PWG.
Lo show sembra aver mantenuto dell'ottimo lottato come è solito negli eventi PWG, ma a differenza di altri spettacoli, non vi è stato alcun incontro definibile come “match dell'anno”.

Stando sempre a quanto riportato dal wrestling observer, questa nuova sede dello show non ha contribuito a rendere il tutto “speciale” come era in quel di Reseda dove il pubblico e l'atmosfera erano più partecipi e gradevoli.