La TNA rifiuta l'acquisizione da parte della WWE

Un secco "NO" da parte della Carter in merito all'offerta di acquisizione di Vince McMahon

by Roberto Trenta
SHARE
La TNA rifiuta l'acquisizione da parte della WWE

Terminati gli ultimi tapings di Impact Wrestling, quelli post Bound For Glory, Dixie Carter (attualmente ancora in testa alla proprietà della TNA ndr.), ha tenuto una riunione con tutte le alte cariche della compagnia, per parlare e fare chiarezza in merito alla situazione societaria e soprattutto monetaria in cui versa la compagnia da ormai diverso tempo.

Durante tale incontro, la Carter ha detto di aver rifiutato in maniera totale la proposta offertale da parte della WWE, la quale tramite Vince McMahon ovviamente, voleva acquisire in toto la compagnia, compresa di raccolta video e diritti TV della TNA a fronte di un compenso di circa 3,5-4 milioni di dollari.

Secondo quanto riportato da PWInsider, alla riunione era presente anche il presidente attuale TNA, Billy Corgan, che da mesi sarebbe interessato a rilevare la TNA a fronte di una vendita totale della compagnia, il quale sembrerebbe essere rimasto in silenzio tutto il tempo, durante la riunione.

Vince Mcmahon
SHARE