TNA CORNER #5

Seek and Destroy

by Alfla
SHARE
TNA CORNER #5

Rieccoci cari lettori nel quinto numero del TNA CORNER, questa settimana siamo online con due giorni di ritardo proprio perché, ho voluto aspettare la trasmissione del nuovo episodio di Impact Wrestling per parlarvi di quanto successo questa settimana.

La puntata di oggi si apre con MVP ed il suo nuovo team denominato il BEAT DOWN CLAN, in un promo molto convincente in cui parla soprattutto dell' aiuto dato a Lashley e lo shock provocato con il turn di Joe, Ki e Young.

Proprio quest' utlimo fa il suo ingresso per parlare del tradimento nei confronti di Bobby Roode, causandogli la sconfitta e la perdita della cintura (Settimana scorsa ndr.) MVP chiama Lashley a salire sul ring, ma al suo posto si presenta Angle che se la prende con l' intero clan in primis con Samoa Joe che cerca il contatto fisico ed Angle lo accontenta decretando un match tra i due in questo momento.

L' incontro viene vinto dalla Samoan Submisison Machine, grazie ad un attacco scorretto nei confronti dell' Olympic Gold Medalist per poi costringerlo alla resa grazie alla sua Coquina Cluch. Dopo l' incontro l' intero BDC attacca Angle, ma viene soccorso da Bobby Roode, il quale fa piazza pulita e salva quindi il DOO.

Torniamo dal breack pubblicitario con un bellissimo ed intenso promo di Roode, il quale parla della sua amicizia lunga circa 10 anni con Young, ma quest' ultimo lo ha tradito, ha tradito l' amicizia e gli è costato il titolo, questa sera infatti vedremo un no DQ match tra i due che a detta di Roode, non sarà un semplice match perché essendo a NYC, sarà una vera e propria vendetta che porterà tanto dolore ad Eric.

In questa prima parte di puntata (almeno per me) nulla per cui lamentarsi, anzi, abbiamo avuto promo più che discreti con un buon match per Angle ed uno straordinario Roode al microfono (come sempre d' altronde) e non dimentichiamoci di MVP il quale, non sarebbe una bestemmia definirlo come il Paul Heyman (un po più street) della TNA.

Bellissimo match anche quello tra Hardys e Wolves con vittoria dei fratelli del North Carolina che vengono decretati #1 Contenders ai titoli di coppia detenuti dalla Revolution, i quali erano presenti per visionare il match.

Proprio la Revolution che al momento vive una fase di stallo o meglio in posizione difensiva dato che si ritrovano a difendere le loro cinture contro un team affamato ed in forma; ne vedremo quindi delle belle come il solito Storm ci ha sempre abituati a fare.

Low Ki trionfa contro Austin Aries conquistando nuovamente il titolo X-Divison, ok, qui sono in disaccordo... Perché far cambiare il detentore del titolo dopo una sola settimana? La giustificazione ovviamente è quella di rafforzare il team di cui fa parte, ma non era meglio creare un feud più intenso tra questi due personaggi?
In ogni caso, per chi non abbia letto gli spoiler, le prossime puntate ci faranno capire molte cose di cui una, Lockdown è alle porte e tutto va costruito più velocemente e soprattutto BENE.

Cosa dobbiamo aspettarci adesso?
Un finale di puntata che ho apprezzato notevolmente, MVP chiama il campione Lashley che questa volta arriva e dopo un lungo dibattito riguardo la permanenza di Bobby nel clan (Lashley si tira fuori da tutto questo, specie dopo le parole di MVP che ha più volte dichiarato il titolo TNA parte del clan e non di Lashley stesso), viene tradito dal leader del gruppo, per poi essere attaccato da tutti gli altri.

La puntata si chiude con il corpo del campione esamine sul ring con tanto di sanguinamento, mentre MVP e la sua combriccola, se ne vanno in trionfo con il titolo fra le mani. Un finale diverso dal solito ma soprattutto apprezzabile, dato che anche le abilità al microfono di Lashley sono "Lievemente" migliorate ma in particolare, hanno scelto il metodo migliore per tradire e di conseguenza riportare nel lato "Pulito della forza", l' attuale campione.

Non posso di certo dimenticare il No DQ match vinto da Eric Young nei confronti di Bobby Roode, incontro molto intenso e che sicuramente sarà il primo dei tanti e violenti match che vedremo tra questi due. In conclusione abbiamo delle rivalità ben costruite e ben proposte a noi che vediamo Impact settimanalmente; vedere la Revolution ed il Beat Down Clan così, fa capire che non servono per forza grandissimi nomi (come nel caso degli Immortals o della Fortune, nell' ormai lontano 2010-2011), per creare delle buone stable.

Bobby Roode invece, è sempre più un leader nonchè volto della compagnia e sarà interessantisismo vedere la sua gestione nel prossimo futuro, come mi incuriosisce anche quella per Aries che vorrà la sua vendetta ma più di chiunque Kurt Angle; che in un modo o nell' altro darà filo da torcere ad MVP ed i suoi scagnozzi.

Voto alla puntata: 7.5, il match degli Hardys la nota forte, il cambio del titolo X-Division (L' ennesimo) la stonatura. Parliamo però di un nuovo ciclo partito sicuramente in modo migliore di quanto ci si poteva aspettare (Gli scettici che vadano a dormire).

Anche per questa settimana è tutto, vi do appuntamento al prossimo TNA CORNER, sperando che anche oggi sia riuscito ad intrattenervi con le mie righe. And now... WHATCHA GONNA DO BROTHERS?!

SHARE