Daniel Bryan ora spera di tornare a lottare in WWE *SPOILER*

Daniel Bryan ora spera di tornare a lottare in WWE *SPOILER*

-  Letture: 903
by

Daniel Bryan che vuole lasciare la WWE per tornare a combattere è una voce che si ripete da mesi, specie da quando è stato reso noto che il suo contratto termina nel settembre del 2018 e che la Ring of Honor gli permetterebbe di lottare sul ring (i test medici della WWE sono diversi da altri test medici, che Bryan ha già superato).

La vera questione è sempre stata quella di capire quale fosse la volontà dello Yes Man, che da un lato non ha mai nascosto la nostalgia per la vita da lottatore e dall'altro è molto legato alla WWE.

Una risposta attendibile a queste domande potrebbe essere giunta in questi giorni, in concomitanza con la decisione della WWE di far combattere a TLC Kurt Angle.

L'Eroe Olimpico, infatti, è stato coinvolto in fretta e furia nel main event di Minneapolis, al quale non ha potuto prendere parte Roman Reigns per malattia.

Questa decisione, sulle prime, sembrava non essere piaciuta particolarmente a Daniel Bryan (che secondo alcune voci era stato a sua volta preso in considerazione per combattere al fianco di Seth Rollins e Dean Ambrose), dato che su Twitter il GM di SmackDown aveva risposto al festoso annuncio di Kurt Angle con un semplice "Interessante..." accompagnato da una faccina pensosa:

Ora però, a TLC terminato, sembra essere emersa la reale opinione di Daniel Bryan, che da questo show ha ritrovato invece la speranza di poter combattere per la compagnia che ama, inducendolo forse a prendere un'importante decisione sul suo futuro.

"C'era un tempo in cui la WWE non lasciava combattere Kurt Angle. Stanotte ha vinto il main event di un PPV in un TLC match. #QuindiStateDicendoCheUnaSperanzaEsiste", ha infatti cinguettato:

.