SOCIAL

Anche Randy Orton ironizza sul Punjabi Prison Match

-  Letture: 985
by Marco Enzo Venturini

La stipulazione è tra le meno amate dai fan della WWE, ma anche uno tra coloro che ci ha combattuto ora dice la sua.

Il Punjabi Prison Match di Battleground è stato forse uno dei momenti più bassi del 2017 targato WWE. Il match nelle due gabbie di ispirazione indiana è stato particolarmente criticato dai fan e anche dagli addetti ai lavori.

Per non parlare del pubblico, che è stato addirittura visto abbandonare l'arena con l'incontro ancora in corso.

Il match è poi andato a Jinder Mahal, grazie all'aiuto decisivo di The Great Khali. Lo sconfitto è stato Randy Orton, che in queste ore è tornato a parlare sui social di questa particolare stipulazione, facendo capire di non amarla affatto.

Anzi. WWE Creative Humor, pagina che fa ironia sulle vicende legate a WWE e non solo, in queste ore ha infatti riferito che il grande scontro tra Floyd Mayweather e Conor McGregor si sarebbe forse dovuto tenere proprio all'interno di una prigione Punjabi, per renderlo ancora più danaroso.

Altrettanto sarcastica la risposta dell'Apex Predator: "Nessuno sarebbe stato in grado di vedere il combattimento, perché la visuale sarebbe stata ostruita dalle due pareti di 'bambù' - d'oh".

E se queste parole non sono destinate a porre la definitiva parola "fine" sull'avventura del Punjabi Prison Match in WWE poco ci manca.

.

Powered by: World(129)