CM Punk mostra la ferita al braccio dopo tre settimane dall'operazione

Dopo essere stato operato al tricipite infortunato alla Rumble, il Best in The World mostra ai suoi fan il risultato sulla sua pelle

by Roberto Trenta
SHARE
CM Punk mostra la ferita al braccio dopo tre settimane dall'operazione
© WWE YouTube /Fair Use

Il grande assente di questa Road to WrestleMania, dopo il suo clamoroso ritorno in WWE alle Survivor Series della compagnia, è decisamente CM Punk, ex campione mondiale della WWE che si è infortunato ad un tricipite alla Royal Rumble, nella rissa reale che ha sancito il suo ritorno sui ring della WWE dopo 10 anni dall'ultima volta.

Subito dopo essersi fatto male al braccio, Punk si è presentato sui ring di Monday Night Raw, per dare la brutta notizia ai suoi fan, salvo poi essere attaccato da Drew McIntyre e alla fine sparire dai teleschermi, per farsi operare al tricipite ed assentarsi per almeno 4-6 mesi di convalescenza.
Adesso sono passate tre settimane intere dall'operazione chirurgica al braccio, con lo stesso CM Punk che ha voluto mostrare ai suoi fan, tramite una storia su Instagram, come sta procedendo la riabilitazione del suo braccio, postando proprio una foto dello stesso arto:

Quanto ci metterà a recuperare CM Punk dall'infortunio?

Il "Best in the World" era presente da spettatore all'evento UFC 298 e ha poi rilasciato un'intervista ai microfoni di UFC on TNT Sports, parlando dei tempi di recupero: "Come tempistiche pensiamo dai sei agli otto mesi, non ho voglia di affrettare il tutto per tornare a lottare.

Ho invece fretta di stare meglio fisicamente. Non appena lo sarò, e migliorerò fisicamente, sarò pronto per tornare". Punk ha poi aggiunto: "Purtroppo è quello che accade agli atleti. Ovviamente dal punto di vista mentale è difficile accettare una cosa del genere, ma si tratta di un incidente di percorso.

Vediamola così, mi sono rotto il tricipite sinistro due anni fa. Evidentemente il destro era geloso".

Cm Punk
SHARE