Mike Santana si apre ai fan: “Ho toccato il fondo, ma ora sono sobrio da un anno”

Il wrestler AEW racconta la sua storia di dipendenze per dare la forza a chi ancora sta lottando per andare avanti

by Rachele Gagliardi
SHARE
Mike Santana si apre ai fan: “Ho toccato il fondo, ma ora sono sobrio da un anno”
© Mike Santana X/Fair Use

Il wrestler della AEW Mike Santana si è aperto ai fans con un bellissimo post sui social media, raccontando della sua dura battaglia con le dipendenze che lo hanno portato ad andare in riabilitazione e riprendere in mano la sua vita:

Oggi, un anno fa, ho toccato il fondo. Il giorno in cui ho capito che era ora di voltarmi e affrontare quei demoni da cui sono scappato per anni. Il giorno in cui ho preso la decisione di cambiare o avrei perso la mia vita, la mia famiglia, la mia carriera e tutto ciò per cui ho lavorato così duramente per costruire. Era il giorno in cui ho deciso di prendermi finalmente cura di me stesso dopo anni passati a prendermi cura degli altri. Mi sono ricoverato in riabilitazione,” così ha aperto il suo racconto.

“E posso dirvi qui e ora, che è stata veramente la più grande/più difficile decisione che abbia mai preso nella mia vita. Ho imparato di più su di me in quei 30 giorni che nella mia intera vita. Ho imparato a lasciare andare finalmente il dolore e il trauma che ho portato in giro per così tanto tempo. Mi ha insegnato ad amare sinceramente me stesso. Vivere e non solo esistere. Insieme a tante altre grandi cose.”

Un percorso da celebrare per aiutare gli altri

Continuando nel discorso, il wrestler ha detto: “Dico anche che il mio infortunio è stato il più grande dono di Dio per me. Perché quel periodo è ciò che mi ha dato e mi ha fatto essere quello che sono oggi. Posso continuare a parlare del mio viaggio verso la sobrietà perché è stato esattamente così. E forse un giorno ne parlerò di più.

Ma voglio solo prendermi del tempo per apprezzare questo risultato. In realtà, ho lottato un po' con il fatto se condividere o meno questo con il mondo, dato che è stato qualcosa che ho affrontato in privato e lontano da tutti. Ma se posso aiutare a dare forza e speranza a qualcun altro con la mia storia e il mio viaggio, così sia. Ci viene insegnato che ciò che ci aiuta è dare via il dono che ci è stato dato così liberamente. Questo è ciò che farò ogni volta che posso.

Voglio dire grazie a Dio e mio padre per continuare a guidarmi. La mia fantastica famiglia che mi è rimasta accanto e ha sempre visto la luce che portavo dentro, anche attraverso tutte le tenebre. E tutti coloro che mi hanno offerto il loro sostegno durante quei tempi bui. Provo molto amore per tutti voi.”

Da parte di World Wrestling, vogliamo fare le congratulazioni a Mike Santana per questo anno importante che ha avuto, nella speranza di averne ancora tanti altri così e lo ringraziamo anche per aver condiviso qualcosa di così personale che speriamo possa dare forza a chi ne ha bisogno.

SHARE