"Se torna CM Punk mi ritiro": Ryback promette, poi si rimangia la parola



by MARCO ENZO VENTURINI

"Se torna CM Punk mi ritiro": Ryback promette, poi si rimangia la parola
© WWE YouTube / Fair Use

Si è consumato un momento sbalorditivo alla Survivor Series 2023, quando CM Punk ha consumato il suo ritorno in WWE in un momento davvero elettrizzante, e che ha lasciato il mondo del wrestling sotto shock. I fatti di Chicago hanno scatenato la gioia dei tantissimi sostenitori dello Straight Edge, ma anche la rabbia incontrollabile di chi non lo sopporta (tra i tifosi, ma anche tra i colleghi). E tra questi ultimi spicca un uomo, Ryback, che aveva giurato che sarebbe arrivato il suo ritiro se CM Punk fosse mai tornato. Ebbene, il Big Guy sembra aver avuto un improvviso ripensamento.

Ryback, ex Superstar della WWE, ha avuto un famigerato litigio con la compagnia nel 2016 fino a lasciarla nel corso dello stesso anno. Sia in precedenza che soprattutto negli anni successivi colui che ai tempi del Nexus era conosciuto come Skip Sheffield mai ha nascosto il proprio disprezzo per CM Punk, fino a promettere a poche ore dalle Survivor Series che avrebbe appeso per sempre al chiodo gli stivali da wrestling se il suo storico "nemico" fosse mai tornato alla WWE. O almeno, così sembrava.
 

CM Punk ritorna, il ritiro non c'è: la "scusa" di Ryback

Ebbene, signore e signori, alla fine CM Punk è effettivamente tornato in WWE, e il mondo era pronto a vedere se Ryback avrebbe mantenuto la parola data. Ma sembra che al momento della verità il Big Guy abbia cambiato idea. Lo si capisce in un suo nuovo post, come il precedente pubblicato sul suo account ufficiale di Twitter, per ufficializzare il suo scioccante dietrofront.

"Non mi ritirerò. Doveva tornare in AEW, e ciò non è accaduto", ha scritto Ryback rilanciando il suo post precedente, non facendo espressamente il nome di CM Punk e preferendo invece aggiungere un messaggio pubblicitario per uno dei suoi sponsor.
 


Noto per la sua antipatia verso CM Punk, ribadita nel corso degli anni, Ryback non è certo solo. Il ritorno dello Straight Edge alle Survivor Series ha infatti scatenato la rabbia di altre stelle attuali della WWE. Uno è Drew McIntyre, descritto come furente negli spogliatoi e poi andato via a rotta di collo dalla Allstate Arena. Ancora più visibile lo sconforto di Seth Rollins, addirittura trattenuto a forza dal personale prima ancora che gli atleti lasciassero la zona limitrofa del ring.

Ad ogni caso il popolo del web non ha accettato il voltafaccia di Ryback e ha accolto in maniera piuttosto incredula il fatto di aver sconfessato il suo "voto di pensionamento" con una scusa piuttosto bizzarra. E un ritiro che non arriverà, nonostante il ritorno del suo "grande nemico" CM Punk. E dire che la "promessa" era arrivata meno di un giorno prima...

Cm Punk Survivor Series