Grayson Waller prende in giro il licenziamento di CM Punk

Dopo il licenziamento della AEW nei confronti del Second City Savior, anche l'atleta di SmackDown lo scimmiotta sui social

by Roberto Trenta
SHARE
Grayson Waller prende in giro il licenziamento di CM Punk
© YouTube All Elite Wrestling / Fair Use

La notizia che è stata sulla bocca di tutti i fan del pro-wrestling del mondo nelle ultime 24 ore è sicuramente quella del licenziamento da parte della All Elite Wrestling di CM Punk. Dopo qualche giorno da All In, ultimo ppv della AEW in cui CM Punk e Jack Perry sarebbero venuti alle mani per l'ennesima discussione nel backstage e dopo un'indagine interna fatta partire dal presidente Tony Khan, lo stesso Khan ha deciso di licenziare Punk, all'ennesima "botta da matto" scattata nel locker room della compagnia.

Non era la prima volta, infatti, che CM Punk arrivava ad avere una rissa nel backstage AEW, con l'atleta che si era ormai messo contro tutto il roster da settimane. Quella di All In, quindi, è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Di tutta risposta, c'è stato anche qualcuno che dalla WWE ha voluto prendere in giro tutta la questione, con Grayson Waller che non ci è andato leggero e ha scimmiottato il licenziamento di Punk con un oggetto all'atleta di Chicago molto caro.
Con una foto postata sui suoi social, che non lascia adito a dubbi, Grayson Waller ha così preso in giro Punk:

"Jey Uso mi ha attaccato senza essere provocato nel mio stesso show - licenziate quest'uomo! ". Il riferimento è chiarissimo a CM Punk per due cose: la Pepsi in mano a Waller e soprattutto i riferimenti all'attacco ed al licenziamento.

Chissà se dalla AEW qualcuno risponderà adesso a Waller?

CM Punk ed il comunicato ufficiale del licenziamento

Nella giornata di sabato, Tony Khan ha voluto ufficialmente licenziare CM Punk, rilasciando un comunicato stampa a tutte le pagine social e sul sito ufficiale della AEW, con il presidente che ha poi voluto anche aggiungere:

"Phil ha giocato un ruolo molto importante all’interno della AEW e lo ringrazio per quello.

Lo scioglimento del contratto con la AEW arriva per mia decisione, e solo mia. Ovviamente speravo di non dover condividere la decisione, che arriverà a provocare il disappunto di molti. Nonostante ciò prendo questa decisione nel migliore interesse di tutto il roster AEW, di tutto lo staff e di tutti coloro che contribuiscono a mettere in piedi grandi show televisivi nelle arene e stadi di tutto il mondo".

Grayson Waller Cm Punk Smackdown
SHARE