"Zack Ryder è morto, ma...": il chiaro messaggio di Matt Cardona alla WWE

Con WrestleMania ormai vicina si continua a discutere dell'eventuale ritorno in federazione dell'ex campione intercontinentale, che però conferma un aspetto importante

by Marco Enzo Venturini
SHARE
"Zack Ryder è morto, ma...": il chiaro messaggio di Matt Cardona alla WWE

Da molte settimane circolano voci secondo cui dopo la disputa di WrestleMania 39 (magari anche durante la prima puntata di Raw dopo lo Showcase of the Immortals) sui ring di Stamford potrebbe rifare capolino una vecchia conoscenza della compagnia: quel Zack Ryder già vincitore di titoli di coppia, degli Stati Uniti e Intercontinentale. Anche il diretto interessato, attivissimo sui social, si è spesso divertito ad agitare le acque suggerendo l'operazione, poi puntualmente non verificatasi. Nel frattempo però proprio Matt Cardona ha ammesso che pensa che alla fine tornerà in WWE (dove peraltro raggiungerebbe la moglie Chelsea Green). Se ciò avvenisse, però, si verificherebbe con un particolare accorgimento.

Matt Cardona è infatti recentemente tornato ad affrontare la questione su Twitter, rilanciando un post relativo a una sua stessa intervista. A commento del post, però, ha scelto due sole significative parole: "RIP ZACK". Questo conferma che, anche se si ripresentasse sui ring della WWE, non lo farà con il vecchio personaggio di Zack Ryder.
 


Il post in questione rilanciava un altro tweet, a firma 'Covalent TV', in cui si menzionavano le parole di Matt Cardona sull'argomento.

"Allora, quando sono stato rilasciato dalla WWE, da quel giorno, il mio obiettivo non è stato, 'oh, cosa posso fare per tornare in WWE? Cosa devo fare per convincerli per farmi tornare lì?' No, non è questo il mio obiettivo. Ma mentirei se dicessi che non vorrei mai più lottare al Madison Square Garden, o che non vorrei mai più vivere un WrestleMania Moment. Certo che lo voglio. Quindi Matt Cardona tornerà mai a casa? Penso che prima o poi lo farà, ma non come Zack Ryder, perché Zack Ryder è morto", sono le parole di Matt Cardona tratte dall'intervista a 'Wrestling Inc' che 'Covalent TV' ha citato. E che, come detto, lo stesso atleta originario di Long Island ha rilanciato.
 

Matt Cardona e i problemi con il nome Zack Ryder

Bisogna peraltro ricordare che a fine febbraio di Matt Cardona e la WWE si era tornati a parlare quando la compagnia aveva registrato il marchio "Zack Ryder", dando quindi ulteriori indizi sul possibile imminente ritorno del lottatore. Lui stesso aveva però commentato il tutto spiegando che nei fatti l'azienda di Stamford lo aveva "sconfitto" in una battaglia legale in cui il lottatore ormai definitivamente esploso nelle Indies aveva provato a diventare legale proprietario del suo storico ringname.

"Avevano lasciato scadere il tempo utile per registrare il marchio Zack Ryder - spiegò in un suo intervento al 'Jason Powell’s Pro Wrestling Boom Podcast' -. Così ho fatto domanda io, con l'obiettivo di aggiudicarmelo personalmente. Sapevo di avere la possibilità di farcela, ma anche che probabilmente avrebbero provato anche loro a ottenerlo. Infatti è quello che hanno fatto, e hanno vinto loro. Non andrò oltre, in tribunale non avrei chance. Quel nome, del resto, è una loro legittima proprietà. Peccato, però. Sarebbe stato bello organizzare un match cinematografico tra Matt Cardona e Zack Ryder, ma non si farà".

Zack Ryder Matt Cardona Wrestlemania
SHARE