CM Punk condivide sui social foto del suo passato in WWE: il web esplode



by   |  LETTURE 1238

CM Punk condivide sui social foto del suo passato in WWE: il web esplode

CM Punk è stato sospeso dalla All Elite Wrestling a settembre quando, nel backstage di All Out, ha partecipato ad una rissa abbastanza intensa con Kenny Omega e Matt e Nick Jackson a seguito di alcune parole dette su di loro, poco piacevoli ovviamente, nella conferenza stampa post evento.

Ovviamente tutti si sono in seguito chiesti cosa ne sarà del futuro del wrestler di Chicago dato che l’Elite è tornata a pieno regime sui ring della AEW mentre lui ancora non si è fatto rivedere e sono iniziate le speculazioni su un suo possibile ritorno in WWE.

Poche ore fa, proprio Punk ha condiviso nelle sue storie di Instagram due foto che lo ritraggono nel suo periodo in WWE, quello di quando ancora aveva i capelli lunghi ed iniziava ad entrare nel cuore dei fans del WWE Universe:

Il mistero dietro al contratto di Punk

Nell’ultima edizione della Wrestling Observer Newsletter, Dave Meltzer ha provato a far luce sul futuro di CM Punk: “Nonostante tutto quello che è successo dopo All Out, CM Punk è ancora sotto contratto con la AEW e continua ad essere stipendiato da Tony Khan. Punk vorrebbe iniziare un nuovo capitolo della sua carriera, ma la All Elite Wrestling non è disposta a lasciarlo andare”.

Non è detto ovviamente che queste foto siano strettamente collegate al desiderio di CM Punk di andare proprio in WWE, però diciamo che il sospetto può venire, anche se è sempre stato uno che si divertiva a stuzzicare tutti e a fare lo spiritoso quando a periodi usciva fuori che potesse tornare a lottare sul quadrato. Di recente, a riflettere su questo possibile ritorno a Stamford, ci ha pensato l'ex arbitro Jimmy Korderas: "Si è parlato molto del suo carattere ribelle e del fatto che non sia semplice da gestire, ma non bisogna dimenticare che il wrestling è un business. C’è la possibilità di guadagnare tanti soldi grazie a CM Punk. Non me la sento di escludere un suo ritorno in WWE. Non vedo perché no”.

Quello che è certo è che nel frattempo i membro dell’Elite si stanno divertendo a prenderlo in giro, come accaduto di recente durante un match a Dynamite contro il Death Triangle, dove hanno imitato le sue mosse, sia quelle fatte bene che quelle che ha botchato completamente.