Attacco pesante nei confronti di Keith Lee: a difenderlo ci pensa la moglie Mia Yim



by   |  LETTURE 1658

Attacco pesante nei confronti di Keith Lee: a difenderlo ci pensa la moglie Mia Yim

Sarebbe bello se nella vita riuscissimo a celebrare i successi di altre persone senza per forza dover abbatterne altre facendo commenti maleducati e per niente necessari, soprattutto se c’è di mezzo una cosa come la salute di qualcuno.

Purtroppo questo non è accaduto nelle scorse ore quando un “fan” si è sentito in dovere di criticare pesantemente il fisico di Kaith Lee, ottimo atleta che ha sempre dimostrato che anche chi non ha un fisico conforme con gli standard della società può regalarci momenti bellissimi sul ring, paragonandolo al cambiamento fatto da Gunther. 

Questa persona ha postato le foto del cambiamento di Gunther, ora più magro e tonico, scrivendo: “Walter era un grande wrestler professionista. Gunther tuttavia è il progetto completato di ciò che significa essere una WWE Superstar. Tutto quello che lo riguarda è speciale. Sì. Quello che Keith Lee si è rifiutato di fare. I risultati sono nella presentazione.”

Mia Yim mette tutti a nanna

Ovviamente la moglie di Keith Lee, la wrestler Mia Yim, non è stata in silenzio e ha voluto rispondere al tweet scrivendo: "Walter è fantastico. ‘Quello che Keith Lee si è rifiutato di fare’ quando non eravamo sicuri se stava continuando a VIVERE, i medici gli hanno detto che se elevasse la sua frequenza cardiaca, potrebbe morire letteralmente. Quindi fare esercizio, anche jogging non era un'opzione. Ma parla pure su come sceglie di essere grasso e pigro.”

È assurdo pensare che quest’uomo ha spiegato in un video ad inizio anno proprio come ha rischiato di perdere la vita per problemi al cuore che sono nati tutti dal COVID, il suo peso, la sua forma fisica non c’entrano nulla, ma purtroppo viviamo in una società che pensa ancora che le persone obese o sovrappeso siano solo pigre e non abbiano voglia di migliorarsi o di star meglio, per loro, non perché la società impone un certo modello fisico, quindi partono critiche senza ascoltare e pensare.

Prima di criticare qualcuno ricordiamoci sempre che le persone non solo hanno sentimenti, ma noi non conosciamo la loro storia e soprattutto esistono infinite, purtroppo, problematiche mediche che potrebbero impedire a qualcuno di essere in forma, questo non vuol dire che quella determinata persona si ingozzi di cibo fritto seduta sul divano tutto il giorno. Rispetto prima di tutto.