Shinsuke Nakamura criptico sui social: "Presto la mia resurrezione in WWE"



by   |  LETTURE 1080

Shinsuke Nakamura criptico sui social: "Presto la mia resurrezione in WWE"

Dopo un regno da Intercontinental Champion finito nel dimenticatoio, Shinsuke Nakamura è tornato a essere parcheggiato nel mid-carding della WWE. Sono stati in molti a criticare la Compagnia per il suo scarso utilizzo, tra cui anche Kurt Angle.

Con il ritiro di Vince McMahon dalle scene e le redini prese da Triple H, il futuro di Nakamura potrebbe cambiare in meglio. Il wrestler nipponico ha postato un messaggio criptico sui social: "Qualcuno mi ha ucciso, ma presto ci sarà la mia resurrezione".

Un tweet indirizzato a quello di Bayley, che aveva tentato di rianimare un manichino di Nakamura finito al tappeto. Ma nel messaggio potrebbe esserci un fondo di verità.

Tutto pronto per la "resurrezione" di Nakamura?

Nakamura aveva iniziato una rivalità con Gunther nelle scorse settimane, che in molti pensavano sarebbe culminata con un match titolato a SummerSlam, ma così non è stato.

Con Triple H al comando è molto probabile che il match venga ufficializzato per Clash at the Castle, evento che segnerà il ritorno della WWE in uno stadio britannico dopo oltre 30 anni. Per molti sarà la WrestleMania del Regno Unito.

Nakamura è stato uno dei grandi protagonisti dell'iterazione di NXT gestita da Triple H, vincendo per ben due volte l'NXT Championship e rendendosi protagonista di grandi match. L'ultima volta che il titolo intercontinentale è stato difeso in PPV risale a WrestleMania 37, lo scorso anno, quando Apollo Crews sconfisse Big E in soli 6 minuti.

Considerando come nella scorsa puntata di Raw si sia tornati a dare grande importanza al titolo degli Stati Uniti, molto probabilmente lo stesso scenario avverrà con l'altro titolo secondario. Ma non è tutto, perchè Nakamura sembrava essere destinato a un match per l'Undisputed Universal Championship contro Roman Reigns, ma i due non si sono mai affrontati.

Per Bill Apter, noto giornalista di Wrestling, si è trattato dell'ennesimo schiaffo in faccia nei confronti del lottatore nipponico. In attesa di capire quale sarà il suo futuro in WWE vi invitiamo a restare sintonizzati sulle pagine di WorldWrestling.it