Tony Khan commenta il pensionamento di Vince Mcmahon: il web impazzisce



by   |  LETTURE 1353

Tony Khan commenta il pensionamento di Vince Mcmahon: il web impazzisce

Ormai è sulla bocca di tutti il fatto che lo storico Chairman della WWE Vince McMahon ieri ha annunciato il ritiro da tutti i suoi ruoli della compagnia, rimanendo però azionista mentre tutto è in mano alla figlia Stephanie e al fidato Tony Khan.

Dopo la notizia ovviamente il web si è scatenato e su tutti i social ognuno ha voluto dire la sua, compreso il CEO della All Elite Wrestling Tony Khan, che come sempre ha voluto esprimersi a suo modo, facendo anche storcere il naso a qualcuno.

Il suo tweet infatti cita: “Grazie a voi fans di wrestling e al vostro grandioso supporto per la AEW, sono grato per essere l'amministratore delegato più longevo del wrestling professionale. Grazie mille a ogni singola persona che guarda @AEWonTV! Ci vediamo venerdì sera #AEWRampage su @TNTdrama”

I colleghi di Wrestling Inc. però ci fanno notare una cosa: “È importante notare che Khan ha detto che era il più longevo CEO nel pro wrestling, non il più longevo proprietario/ presidente. Il presidente più longevo nel wrestling sarebbe infatti Marisela Pena Roldan della Lucha Libre AAA, la promozione della Lucha Libre che è in collaborazione con la AEW. Marisela è stata Presidente AAA dal 2006, quando il fondatore, promotore e presidente della AAA Antonio Pena è morto per un attacco di cuore.”

Uno show in collaborazione?

Nonostante le numerose frecciatine, spesso non troppo velate, tra AEW e WWE potrebbe correre buon sangue, e lo sappiamo grazie alla piccola collaborazione per lo show di Raw dedicato ai 20 anni di carriera di John Cena, dove Tony Khan ha concesso ai suoi wrestler di mandare qualche video messaggio.

Intervistato di recente ai microfoni del Masked Man Show, Tony Khan ha anche dichiarato: "Non sono sicuro accadrà mai, ma sarei disposto a valutare la possibilità e parlare di uno show combinato con la WWE. Una previsione molto forte, ma non del tutto folle".