Chris Benoit si inserisce nei trend su Twitter: ecco perché



by RACHELE GAGLIARDI

Chris Benoit si inserisce nei trend su Twitter: ecco perché

Chris Benoit è uno dei personaggi più controversi che ci siano nel mondo del professional wrestling, considerato un ottimo wrestler, ma una pessima persona dato che, come sappiamo ormai tutti, ha ucciso suo figlio più piccolo e poi sua moglie prima di togliersi la vita.

Anche se questo omocidio/suicidio ha ricevuto nel tempo diverse giustificazioni legate soprattutto al lavoro che svolgeva Benoit, avendo preso diversi colpi alla testa, le persone non gli hanno mai giustamente perdonato il gesto orribile che ha commesso.

Però ovviamente, per quanto la WWE abbia cancellato i contenuti che lo riguardano dalle proprie piattaforme, e per quanto tutti ci sforziamo di non menzionarlo, questi personaggi controversi prima o poi trovano spazio in diverse conversazioni.

Chris Benoit torna a far parlare di sé nel 2022 

Tutto è iniziato quando un fan ha sottolineato come i lottatori parlano ancora bene delle abilità in-ring di Benoit: “È sempre assurdo ascoltare i lottatori discutere di Chris Benoit in un contesto professionale perché si assicurano sempre di precisare che non stanno scusando quello che è successo prima di lodare la sua roba in-ring per 10 minuti. Tranne New Jack.”

A rispondere a questo tweet ci ha pensato l’attuale IMPACT Knockouts Champion Jordynne Grace: “Questa sarà l’opinione meno controversa e condivisa da tutti che io abbia mai tweet su questa applicazione. So già che sarete arrabbiati. Non penso che Benoit potrebbe mai andare di pari passo al 100% con la maggior parte dei migliori lottatori di oggi. Non sarebbe in grado di ricordare i match. Può anche bruciare all'inferno, amen.”

Per poi continuare con: “Forse sono di parte perché ha ucciso la sua famiglia, non lo so. Probabilmente sono solo io. Penso che tutti dovremmo odiarlo e ignorare tutto il suo lavoro. Ma di nuovo. È solo la mia opinione. Ho sempre trovato rivoltante vedere la gente lodare il suo lottato dopo quello che ha fatto.”

Concludendo con: “Per dimostrare il mio punto: ho detto qualcosa di molto leggermente critico su di lui. La gente arriva per difenderlo. Non dovrebbe mai essere difeso. Il tizio ha perso quel diritto quando ha dato lo Xanax a suo figlio di 7 anni e lo ha strangolato mentre era già privo di sensi.”

Anche l’IMPACT Hall of Famer Gail Kim si è unita poi alla conversazione. A differenza della sua collega però ha elogiato le abilità sul ring del Canada Crippler: “Controverso di sicuro. Non sono d'accordo però con l’opinione di non riuscire ad essere alla pari con il meglio del meglio di oggi. Certamente avrebbe potuto e ho visto qualcuno commentare che nemmeno Kurt Angle avrebbe potuto. Avrebbe potuto sconfiggere chiunque.”

Jordynne poi le ha risposto che personalmente lei non riesce a separare il wrestler dalla persona e Gail Kim le ha detto che capisce.