Ex Superstar WCW e WWE: "Vedere Smackdown è come bere acqua del gabinetto"



by   |  LETTURE 1080

Ex Superstar WCW e WWE: "Vedere Smackdown è come bere acqua del gabinetto"

Molto spesso, diversi ex atleti della WWE vanno a "sputare nel piatto" dove hanno mangiato per anni o anche solo per mesi, con tale comportamento che è visto da molti come un comportamento, ovviamente, decisamente poco professionale.

Negli ultimi anni, abbiamo visto moltissime personalità legate al mondo del wrestling, andare a insultare o ricoprire di fango la compagnia dei McMahon, la quale molto più di ogni altra compagnia mondiale, ha sia raccolto parecchi consensi negli anni, sia raccolto numerose critiche nei propri confronti, soprattutto per la gestione dei talenti e della parte creativa del processo che finisce poi on-screen.

Due dei talenti più accaniti degli ultimi anni, che hanno portato diverse gatte da pelare nei confronti della WWE, sono stati sicuramente CM Punk e Ryback, i quali non hanno mai perso occasione per tirare una stilettata alla WWE e alla sua dirigenza, levandosi numerosi sassolini dalle scarpe, nel corso di diverse interviste e diverse apparizioni pubbliche.
L'ultimo a voler affossare il prodotto offerto da Vince McMahon e soci, è stato l'ex wrestler della WCW e dell'allora WWF, Buff Bagwell, il quale nella sua ultima apparizione sui propri social, ha voluto lanciare una frecciatina veramente velenosa allo show blu del venerdì sera della WWE: Friday Night Smackdown.

"Smackdown è come acqua del gabinetto", secondo Buff Bagwell

Con il suo ultimo tweet sul noto social network mondiale, l'ex campione di coppia della WCW, Buff Bagwell, ha voluto fare un paragone molto offensivo nei confronti di Smackdown, paragonandolo invece a Rampage della AEW, con lo storico atleta che ha infatti affermato:


"Preferisco AEW Rampage subito dopo WWE Smackdown, è come bere un buon vino dopo l'acqua del gabinetto"

Dopo aver ricevuto numerose lamentele e critiche dai fan, l'atleta ha voluto sottolineare come il tutto sia stato una semplice battuta, ma molti, soprattutto negli ambienti della WWE sono rimasti abbastanza amareggiati dalle parole dell'ex WCW che ha lavorato in un brevissimo frangente anche sui ring della WWE.