Battibecco al veleno tra due atleti WWE e AEW sui social infiamma il web



by   |  LETTURE 7022

Battibecco al veleno tra due atleti WWE e AEW sui social infiamma il web

Nel mondo del pro-wrestling, specialmente da quando sono entrati prepotentemente nella nostra vita i social network, è una cosa comune veder litigare molte persone, addirittura wrestler o addetti ai lavori molto importanti della WWE o di altre grandi promotion mondiali.

Nel recente passato, infatti, abbiamo visto i botta e risposta più sorprendenti che avremmo mai immaginato, tra Superstar di alto calibro della WWE e altri attori di Hollywood o cantanti, con alcuni nomi che sono diventati ormai soliti fare uscite del genere, da Randy Orton a Kevin Owens, passando per Batista e CM Punk.

Tutti questi grandi atleti hanno avuto almeno un battibecco online, sui vari social come Twitter o Instagram, con i fan che hanno seguito tutte queste "telenovelas" con i popcorn in mano.
Questa volta, è successo addirittura tra due atleti di una compagnia diversa: parliamo di Darby Allin, ex TNT Champion della All Elite Wrestling e Cora Jade, atleta emergente di NXT della WWE dei McMahon.

Darby Allin attacca Cora Jade e lei risponde al veleno

Come avrete probabilmente avuto modo di vedere, l'entrata della nuova leva di NXT, Cora Jade, viene effettuata tramite uno skateboard, elemento che contraddistingue anche il personaggio di Darby Allin, il quale pratica tale sport fin da bambino.

Dopo aver visto l'entrata della ragazza ad NXT, Allin ha voluto lanciare una stoccata tramite il suo profilo Twitter, mettendo un bel po' di nervosismo alla stessa, scrivendo (in un messaggio poi eliminato):

"Cora Jade, fare skate è una grandissima parte della mia vita, non un finto personaggio da portare in TV lol" .

A tali parole, ha voluto poi rispondere la diretta interessata, l'atleta di NXT, la quale evidentemente infastidita, ha risposto con una frase sorprendente che è poi stata cancellata proprio come il commento del collega della AEW:

"Essere una brava persona senza accuse di abusi contro di me è una grande parte della mia vita e non solo un personaggio che porto in TV" .

Ovviamente, le parole della ragazza erano riferite alla denuncia arrivata nel movimento dello SpeakingOut contro Darby Allin, quando una marea di persone avevao denunciato svariati wrestler per i tentativi di stupro o altri tipi di violenze, fisiche e non, in cui ci era finito anche Matt Riddle della WWE.