Anche Franky Monet reagisce con tristezza al licenziamento dalla WWE



by   |  LETTURE 1386

Anche Franky Monet reagisce con tristezza al licenziamento dalla WWE

Gli ultimi giorni sono stati davvero duri per la crew della WWE e soprattutto per tutte quelle Superstar che sono state nuovamente rilasciate dalla compagnia, dopo due anni terribili sotto questo punto di vista. Da inizio 2020 ad oggi, infatti, la WWE ha licenziato oltre 300 dipendenti tra lottatori, arbitri, road agent, impiegati e addetti ai lavori vari, per una nuova politica di taglio del budget, che è stato intensificato mese dopo mese.

Nell'ultima ondata arrivata nelle scorse ore, sono stati licenziati anche grandi nomi del main roster e di NXT, come Nia Jax, Karrion Kross e la compagna Scarlett o Franky Monet, moglie dell'ancor più famoso John Morrison del main roster, con tutte queste Superstar che hanno ovviamente subito il colpo, specialmente Nia Jax, che ha voluto scrivere un messaggio strappalacrime alla compagnia e a tutti i suoi colleghi in uno dei suoi utlimi post su Instagram.

Franky Monet scrive un messaggio a cuore aperto alla WWE

Dopo aver letto il messaggio molto duro da digerire di Nia Jax, anche Franky Monet ha scritto una lunga sfilza di parore abbastanza toccanti, che ha voluto lasciare a fan, addetti ai lavori e dirigenti della WWE nelle ultime ore, dopo il suo licenziamento.

Nel lungo messaggio dell'ex atleta di NXT, leggiamo infatti:

"Bene. Non è andata come pianificavo! Primo e molto più importante, mi piacerebbe ringraziare la WWE per avermi permesso di vivere il mio sogno, anche se è stato tagliato troppo presto.

Dire che sono amareggiata è un eufemismo; sono confusa, ferita, triste e onestamente furiosa. Sono arrivata come una delle migliori luchadoras della nostra era ed onestamente lascio abbastanza distrutta. Ho AMATO ogni singolo giorno in cui andavo a lavoro, essere in mezzo a delle grandi menti di questo business, allenarmi con il MEGLIO del pro wrestling e vedere i miei amici ogni giorno.

Sono stata completamente coinvolta nell'industria. Grazie a Triple H, Shawn Michaels e all'intero staff del Performance Center per avermi dato il benvenuto a braccia aperte ed avermi permesso di imparare da loro.
So chi sono, so quello che ho fatto e so che ho ancora molto da dare.

Questa è soltanto un'altra deviazione del mio viaggio che non mi aspettavo ma onestamente, la mia vita è stata piena di queste cose. Sono una combattente, sono testarda e sono una pro wrestler molto, molto brava.

Grazie a tutti per avermi supportato durante questo capitolo e grazie a chi continuerà a supportarmi nel prossimo. E' tempo di liberare la WERA LOCA. Creiamo la magia" .