Bray Wyatt tornerà a parlare a breve di WWE? Le ultime



by   |  LETTURE 1533

Bray Wyatt tornerà a parlare a breve di WWE? Le ultime

Una delle perdite più clamorose che ha subito la WWE nell'ultimo periodo, è stata indubbiamente quella legata a Bray Wyatt, atleta licenziato dai McMahon qualche mese fa, con il suo rilascio che è rientrato in un piano di tagli di budget necessari per la compagnia, per far fronte alla nuova politica aziendale, ma anche per risparmiare dopo la crisi dovuta al covid per due anni di fila.

Tra i tanti nomi usciti di scena nell'ultimo periodo, ci sono stati quelli di tantissimi atleti al top della compagnia, come Braun Strowman, Aleister Black, Lana e appunto lo stesso Bray Wyatt, i quali ancora non sono approdati sui ring di nessuna compagnia americana, in quanto la loro clausola di non competizione non era ancora conclusa (tranne per quanto riguarda Black, che lavora già in AEW).

Bray Wyatt promette di dire la sua su un argomento che lo riguarda con la WWE

Durante l'ultima puntata del Broken Skull Session, trasmissione condotta dal WWE Hall of Famer Stone Cold Steve Austin, è stato intervistato l'ex WWE Champion Seth Rollins, il quale parlando della gestione e del booking di Bray Wyatt, ha esternato tutta la sua frustrazione, dicendo di aver voluto strangolare Vince McMahon per come aveva trattato il creatore del Fiend.

Tutto ciò è stato ovviamente riportato dalle maggiori testate del wrestling web, con lo stesso Bray Wyatt che ha voluto rispondere ad uno di questi giornali, ovvero il noto Wrestling News, con la risposta dell'ex leader della Wyatt Family che è stata la seguente:


"Aspettate, finchè non sentirete la mia reazione" . Con questo ennesimo tweet abbastanza criptico, sembra che Bray Wyatt abbia suggerito ai suoi fan e agli addetti ai lavori che a breve potrebbe andare a lavorare altrove, con la sua voce che si sentirà chiara e cristallina, seppur dai ring di un'altra federazione.

Come già riportato in diverse news, sembra che Wyatt sia motlo vicino sia al roster di IMPACT Wrestling, che a quello della AEW, con l'ex campione mondiale della compagnia di Stamford, che è talmente famoso nel panorama mondiale del pro-wrestling, che potrebbe tranquillamente decidere dove andare a lavorare, perché chiunque lo assumerebbe dopo quanto portato in scena con la WWE.