Bray Wyatt e l'ennesimo tweet criptico: una nuova destinazione dopo la WWE?



by   |  LETTURE 1356

Bray Wyatt e l'ennesimo tweet criptico: una nuova destinazione dopo la WWE?

Uno dei nomi più clamorosi di cui la WWE ha voluto fare a meno negli utlimi mesi, è quello di Bray Wyatt, creatore del personaggio del Fiend, che tanto ha avuto successo sui teleschermi dei McMahon negli ultimi due anni.

Dopo un debutto col botto sotto alla maschera del malvagio Fiend, Bray Wyatt aveva collezionato anche grandi vittorie, compreso il titolo Universale, che ancora mancava alla sua collezione personale, ma con l'andare del tempo Wyatt è stato estromesso sempre di più dai piani importanti della compagnia di Stamford, fino al suo rilascio, arrivato da un giorno all'altro, dopo mesi che ormai non appariva più in nessuno show della compagnia.

Dopo essere stato rilasciato, per Bray Wyatt non è ancora arrivato nulla di concreto, anche perchè l'atleta dovrà ora aspettare la fine della clausola di non competizione con la WWE, che solitamente dura 90 giorni per gli atleti del main roster.

Nelle ultime ore, però, lo stesso ex leader della Wyatt Family ha voluto lasciare l'ennesimo indizio che potrebbe portare a molto, come potrebbe non protare a nulla, con un tweet criptico che ai fan non è di certo sfuggito.

Bray Wyatt ha già deciso cosa farà dopo la WWE?

Con un tweet in pieno stile Bray Wyatt, o dovremo dire adesso in pieno stile Windham Rotunda, (vero nome dell'atleta), secondo molti, Wyatt avrebbe già predetto il suo arrivo sui ring della All Elite Wrestling.
Ma vediamo prima di quale tweet stiamo parlando:


"Tutto sarà chiaro. Vi vedrò molto presto. La vendetta è una confessione di dolore" . Queste sono le frasi che Wyatt ha voluto lasciare come risposta ad un fan che gli diceva quanto l'atleta gli mancasse al momento.
Secondo quanto riportato dal Wrestling Observer, tramite le parole del noto Dave Meltzer, sembrerebbe che ci siano alte possibilità che Wyatt approdi in quel di Dynamite, della AEW, nella puntata del 29 Settembre a Rochester, New York.

Al momento non c'è nulla di certo nè di confermato, ma ricordiamo come la sede della puntata di Dynamite sia la stessa dove viveva Brodie Lee, grandissimo amico di famiglia di Wyatt, dopo la cui morte Bray è stato molto male.
Sarebbe quindi un grandissimo gesto quello di far debuttare l'atleta nella stessa città dell'amico fraterno, ma appare comunque molto improbabile che Wyatt riesca ad eludere la clausola di non competizione della WWE, che in realtà è iniziata il 30 di Luglio e dovrebbe quindi finire a fine Ottobre.