Wrestling, sta' attento a Ryback: "Sto per tornare", e fa l'occhiolino alla AEW



by   |  LETTURE 1095

Wrestling, sta' attento a Ryback: "Sto per tornare", e fa l'occhiolino alla AEW

Ogni volta che Allen Reeves, a tutti noto come Ryback, interviene su Twitter o su podcast di ogni tipo per parlare di wrestling, le sue parole vanno sempre prese con le pinze. L'ex concorrente di Tough Enough, ex membro del Nexus e ex Paul Heyman Guy è infatti uno dei più celebri mancati "volti della compagnia" su cui la WWE abbia provato a puntare negli ultimi anni. Il clamoroso flop della sua carriera, però, lo ha portato sin dal suo addio a Stamford datato 2016 a sputare spesso e volentieri veleno sulla federazione che lo ha reso celebre. Ecco perché il suo trionfale annuncio delle ultime ore va assolutamente soppesato. Ma è anche giusto dargli spazio, dato che Ryback afferma di essere vicino a tornare a fare wrestling.

Ciò che Ryback ha affermato con toni trionfalistici su Twitter è che ormai il suo ritorno è vicino, ed è cosa praticamente fatta. Non ha specificato dove dovrebbe riprendere a lottare, ma la WWE sembra essere fuori questione per tutti i motivi di cui sopra. "Non sei il wrestler professionista più famoso di TikTok pur non avendo fatto un match da tre anni senza un motivo. Il vostro eroe sta per tornare, lo farà presto e voi mi acclamerete, perché credete in quello che faccio", ha scritto un entusiasta Ryback, che ha aggiunto l'hashtag #Hungry. "Affamato", cioè. Come il suo vecchio "Feed me more" suggeriva costantemente:
 


Ma chi offrirà un contratto a Ryback? Secondo le sue stesse parole, potrebbe essere la AEW. Anche se da Jacksonville, in tal senso, mancano conferme.

Ryback, l'odio per la WWE e l'amore per la AEW

L'anno scorso, Ryback ha detto nel suo podcast che sarebbe stato interessato a lottare con alcune delle migliori star della AEW. Ha detto: "Credo che Kenny Omega e io avremmo una grande chimica insieme. Cody è al top del business in questo momento. Penso che ci siano un sacco di soldi in ballo, che permettono grandi investimenti. E ovviamente in AEW c'è Chris Jericho, cioè la persona in assoluto con cui ho preferito lavorare nel corso della mia carriera".

Circa cinque ore dopo, poi, lo stesso Ryback ha aggiunto un ulteriore indizio su un suo ipotetico approdo in AEW, parlando di un'amicizia con Miro che potrebbe tornare a essere un rapporto di lavoro con un collega. "È stato bello vedere Miro oggi. Ma sarà ancora più bello rivederlo ancora più avanti", ha scritto l'ex Skip Sheffield:
 


Ryback, insomma, sembra assolutamente convinto del fatto suo. Resta solo da stabilire se la stessa AEW condivida quanto lui stesso ha affermato in queste ore. Tanto più che stiamo parlando di un atleta la cui fama di attaccabrighe ha ampiamente superato il ricordo della sua forza sul ring. Tanto che, più volte, Ryback ha chiesto ai fan dove preferirebbero vederlo tornare e, sondaggio dopo sondaggio, la maggioranza dei voti è andata sempre all'ipotesi "ritiro".