WWE: Sami Zayn mostra gli incredibili risultati del match contro Kevin Owens



by   |  LETTURE 2258

WWE: Sami Zayn mostra gli incredibili risultati del match contro Kevin Owens

Durante l'ultimo episodio di Friday Night Smackdown, è andato in onda un match brutale tra i due canadesi dello show blu: Kevin Owens e Sami Zayn. Tale contesa era valida per un posto nel Money in the Bank Ladder match maschile del prossimo ppv della compagnia di Stamford, che andrà in onda il prossimo 18 di Luglio, da Fort Worth in Texas e sarà il primo pay-per-vew della WWE che andrà in onda dopo che la compagnia sarà tornata on the road e avrà un pubblico nel periodo post-pandemia in carne ed ossa.

Dopo l'esperimento di Wrestlemania 37, la WWE sta infatti organizzando un tour suddiviso in 25 città con altrettante tappe diverse, per riportare le sue Superstar sui ring di tutti gli Stati Uniti, dopo oltre un anno veramente buio per il mondo del pro-wrestling.

Dopo i ritorni di Edge e di Zelina Vega, la WWE si sta adesso impegnando a più non posso per costruire Money in the Bank, in vista del Big Four estivo, Summerslam.

Sami Zayn mostra le ferite dopo il Last Man Standing

Dopo essere uscito sconfitto dalla contesa, con un Kevin Owens che era letteralmente infuriato con lui, tanto da scaraventarlo con diverse Powerbomb su tutti i tavoli che si è ritrovato davanti e infine anche sull'apron-ring, Sami Zayn ha voluto mostrare ai suoi fan con due foto abbastanza esplicative, tutto il suo dolore fisico post-match, andandole a postare sul suo account Twitter pochi minuti dopo Smackdown.
Con le foto che state per vedere, si evince chiaramente come la disciplina del pro-wrestling sia una delle più dure da subire a livello fisico, a differenza di chi crede che tutto ciò che vediamo in onda sia "finto" e non predeterminato.


"Sono stato meglio" . Dopo questo massacro subito da Sami Zayn, rimane ancora di più il rammarico di non essere riuscito ad entrare nel Money in the Bank Ladder match quest'anno, con il suo ormai storico acerrimo nemico, Kevin Owens, che invece il prossimo 18 di Luglio presenzierà all'evento, cecando di andare a rubare quella valigetta che gli manca ancora in carriera e che potrebbe riportarlo nel giro che conta, dopo qualche anno passato nel mid-carding.