WWE, l'ex star CM Punk manda un particolare messaggio a Bray Wyatt The Fiend



by   |  LETTURE 5641

WWE, l'ex star CM Punk manda un particolare messaggio a Bray Wyatt The Fiend

Dopo mesi di assenza e davvero tante aspettative, la scorsa notte, nel corso del match Intergender tra Alexa Bliss e Randy Orton, ha fatto il suo ritorno sul ring nel Pay per View di Fastlane Bray Wyatt The Fiend. Il Demone della WWE è tornato in una veste ancora più spaventosa ed è stato il mattatore sia nello show che nella serata successiva a Monday Night Raw dove in entrambe le serate ha atterrato il Legend Killer.

Nel corso di Fastlane ha aiutato Alexa a conquistare un'inaspettata quanto clamorosa vittoria mentre nello show rosso ha colpito Randy Orton con la Sister Abigail lanciandogli così la sfida e difatti sancendola per Wrestlemania 37.

Poche ore fa Bray Wyatt è tornato anche ad utilizzare i suoi profili social ed ha postato un messaggio che sa di avviso, molto inquietante. Il wrestler ha pubblicato una foto di quando faceva parte del Nexus come Husky Harris e fu colpito proprio da Randy Orton.

Oltre a questa foto ha lasciato il seguente messaggio: "Un giorno qualcuno ti distruggerà così gravemente che tu diventerai indistruttibile" - The Joker. Il wrestler ha citato un importante citazione del famosissimo personaggio della DC Comics.

Il messaggio di CM Punk a The Fiend

In quella lontana sera del 2011 era presente anche CM Punk, grandissimo wrestler del passato, assente ormai da tanti anni dalla WWE. Lo Straight Edge, da sempre molto attivo sui social, ha risposto alla foto di Bray Wyatt affermando che quella sera lui disse a Randy Orton di non colpirlo ed allo stesso tempo CM Punk chiede venia e spera che il Demone più inquietante della WWE non sia arrabbiato nei suoi confronti.

Bray Wyatt The Fiend è tornato quindi a pieno regime nello show rosso della WWE ed ora potrà magari trovare la sua definitiva vendetta a Wrestlemania 37 dove sfiderà, probabilmente, nella resa dei conti, il suo nemico degli ultimi tempi Randy Orton.

Ecco il post social: