"Vecchietti" sotto attacco dei fan: la risposta di Mickie James è perfetta



by   |  LETTURE 1835

"Vecchietti" sotto attacco dei fan: la risposta di Mickie James è perfetta

Si parla tanto di part timer, leggende sul ring e lottatori di un'età non più verdissima al centro delle storyline del wrestling (tanto in WWE quanto in AEW). E se da un lato i "vecchi lottatori" stanno attraversando in questa precisa fase storica un'ondata di critiche forse senza precedenti, arriva nel frattempo una delle migliori difese possibili alla categoria. Specie visto che si tratta di un'esponente della divisione femminile della WWE: Mickie James. E si sa quanto le donne, a livello sociale, debbano fare i conti con odiosi giudizi sul loro aspetto, il loro modo di vestirsi e truccarsi, e anche sulla loro età.

D'altra parte, il campione in carica della WWE (Bobby Lashley) ha 44 anni. E qualcuno di dieci anni più vecchio (Goldberg) è stato il primo sfidante per quella cintura alla Royal Rumble. Parlando della Rumble, peraltro, colui che l'ha vinta e lotterà per il titolo di Universal Champion a WrestleMania 37? Ha 47 anni.

Mickie James, invece, ha 41 anni. Nonostante sia sotto contratto con la WWE, attualmente non è assegnata né al roster di Raw né a quello di SmackDown. L'ultima apparizione televisiva di Mickie è stata a Raw "Legends Night", accompagnata da voci secondo cui la compagnia la consideri ormai in pensione. In seguito ha partecipato alla Royal Rumble, ma da allora non è più stata chiamata in causa.

L'ultima grande storyline che coinvolse Mickie James, peraltro, era già concentrata sulla sua età non più da ragazzina. Ma la stessa storica rivale di Trish Stratus ha risposto su Twitter con parole perfette per la circostanza, che vi riportiamo.

Mickie James e l'orgoglio di essere una wrestler ultraquarantenne

Rispondendo a Taya Valkyrie (che si domandava come mai l'età sia considerata qualcosa di negativo), Mickie James ha infatti risposto: "Sono d'accordo al 1000 percento. Ma in questo settore, una volta raggiunti i 35 anni, la sensazione è che se sei una donna dovresti iniziare a pensare al ritiro e ad andare in pensione. Anche se stai solo proseguendo il tuo cammino. A 40 anni, vattene in pensione. Anche se gli uomini sono campioni anche sulla cinquantina e glorificati per questo. Triste ma vero":
 


Quindi, in un secondo tweet, il rilancio. "Con l'età arriva una forza e una saggezza che non puoi insegnare. Mi sento più potente e sensuale che mai. Eppure è così solo perché questa è la storia che abbiamo accettato di farci raccontare. Abbiamo accettato questa mentalità ed è dannatamente giunto il momento di cambiarla. I tempi sono cambiati. E anche noi!":
 


E da parte nostra non possiamo fare altro che dire: brava Mickie James, siamo con te!