La WWE prende in giro il finale di AEW Revolution sui social



by   |  LETTURE 6087

La WWE prende in giro il finale di AEW Revolution sui social

Sono passati già diversi giorni dalla messa in onda di Revolution, ma l´immagine imbarazzante del finale del PPV continua a essere oggetto di discussione. In molti erano curiosi di sapere se la WWE avrebbe in qualche modo preso di mira la AEW per quanto accaduto, e così è stato.

La puntata di ieri sera di Raw si è chiusa infatti con un Randy Orton nuovamente impossessato al centro del ring mentre Alexa Bliss ha mandato in fiamme i paletti del ring. L´account Twitter di WWE on BT Sport ha commentato in questo modo: "Questa è stata una delle più grandi esplosioni che abbiamo mai visto".

Un chiarissimo riferimento alla debole esplosione con cui si è concluso il match tra Kenny Omega e Jon Moxley e che Tony Khan ha deciso di giustificare in chiave storyline addossando la colpa sul canadese. Purtroppo si era creato tantissimo hype attorno all´Exploding Barbed Wire Death Match e i fan ricorderanno a lungo soltanto il botch finale.

Anzichè assistere a una grande esplosione degna della stipulazione resa celebre in Giappone, i fan hanno assistito a un misero spettacolo pirotecnico, esprimendo il proprio disappunto dal vivo e sui social. Anche Shotzi Blackheart, star di NXT, e T-Bar della Retribution hanno velatamente preso in giro quanto accaduto.

La WWE prende in giro la AEW

Ormai entrambe le Compagnie si stuzzicano a vicenda da mesi.

Sami Zayn l'aveva addirittura menzionata in maniera esplicita in una puntata di Raw, garantendole pubblicità gratuita e costringendo la WWE a cancellare il segmento della sedia elettrica. A quanto pare l'ex Intercontinental Champion era andato fuori copione e aveva deciso di fare questa mossa azzardata per rendere imprevedibile il tutto.

Sui continui battibecchi non sembra essere d'accodo CM Punk che, in passate interviste, ha consigliato alla AEW di concentrarsi sul suo prodotto e smettere di parlare in continuazione della WWE. Vi ricordiamo, infine, che la fantomatica guerra di ascolti tra NXT e Dynamite dovrebbe ufficialmene terminare se lo show giallo verrà spostato al martedì sera. Al momento non ci sono ancora conferme in merito, ma l'idea dovrebbe essere proprio questa.