CM Punk celebra un anniversario particolare: 7 anni fa lasciava la WWE



by   |  LETTURE 1340

CM Punk celebra un anniversario particolare: 7 anni fa lasciava la WWE

Il ritorno di CM Punk nelle vesti di lottatore attivo sembrerebbe ormai essere diventata pura utopia. L'ex campione è in qualche modo tornato all'interno del mondo del wrestling come ospite speciale di WWE Backstage, programma di Fox Sports, ma non ha mai mostrato il desiderio di indossare nuovamente gli stivali di combattimento.

Punk sembra godersi appieno la sua vita da ex wrestler e sui social ha voluto celebrare un anniversario alquanto particolare: sono infatti passati esattamente 7 anni dal momento in cui decise di lasciare la WWE. Su Twitter ha semplicemente scritto: "Buon anniversario a me".

Era il 27 gennaio del 2014, un giorno dopo la Royal Rumble di quell'anno, quando Punk, stanco della sua gestione e della sua condizione fisica, decise di mollare tutto. Una sensazione di malessere generale che lo portò a ricaricare le energie e passare al mondo delle arti marziali miste, debuttando in UFC.

Scelta non particolarmente saggia e che persino Undertaker ha giudicato con molta perplessità.

CM Punk: sono passati 7 anni dal suo addio alla WWE

La separazione dalla Compagnia di Stamford non è ovviamente avvenuta nel migliore dei modi.

Vince McMahon e Triple H se la sono legata al dito, e Punk ha dovuto una lunga e accesa battaglia legale contro la WWE, arrivando pr sua fortina a vincerla. Nonostante le mille critiche e parole al vetriolo, l'ex leader della SES ha dichiarato di essere pronto a trattare, ma di non aver mai ricevuto alcuna chiamata.

Ovviamente i suoi fan non si danno per vinti e sperano di vederlo tra gli ingressi a sorpresa della Rumble di quest'anno, in programma domenica 31 gennaio. Lo scenario appare altamente improbabile ma nel mondo della WWE vige sempre il motto "never say never"

La superstar di Chicago continua in ogni caso a essere informata sul panorama del wrestling. Di recente ha voluto dare il suo contribuito alla famiglia di Brodie Lee a seguito della sua tragica scomparsa, e si è preso gioco del look della Retribution.

Punk ha anche trollato un fan che gli aveva proposto un match contro Roman Reigns all'edizione di WrestleMania di quest'anno. Insomma, per il momento non resta che prenderla con filosofia.