I fatti di Capitol Hill scioccano l'America: le reazioni di sgomento delle stelle WWE



by   |  LETTURE 1344

I fatti di Capitol Hill scioccano l'America: le reazioni di sgomento delle stelle WWE

Nella giornata di ieri, in tarda serata, gli Stati Uniti d'America sono stati letteralmente scioccati da ciò che è accaduto a Capitol Hill: nella giornata che avrebbe dovuto annunciare Joe Biden come nuovo presidente degli Stati Uniti alcuni fan dell'ancora attuale presidente Donald Trump hanno fatto irruzione con tanto di armi nel Parlamento ed hanno assalito i presenti: i Parlamentari sono stati costretti a nascondersi sotto le sedie mentre al di fuori vi sono stati anche dei morti.

Questi drammatici fatti hanno scombussolato l'intero panorama mondiale ed anche il mondo WWE ed in generale il mondo del wrestling è apparso scosso da tutto ciò che è accaduto. La WWE è infatti collegata a Donald Trump e diversi ex wrestler o attuali componenti del mondo del wrestling si sono esposti sulla vicenda.

I tweet dal mondo social su Donald Trump

Abbiamo raccolto una serie di messaggi sui social di wrestler ed ex che hanno commentato ciò che è accaduto a Washington. Non potevamo che partire da Dave Batista, ex campione della WWE, attualmente grande attore di Hollywood e personaggio che già in passato si è esposto politicamente.

Lui come anche l'ex leggenda della WWE Kevin Nash che ha invocato di cacciare Donald Trump ed il suo staff o l'ex WWE Lance Storm che ha chiesto l'"Impeachment"

Anche il wrestler canadese della WWE Sami Zayn si è espresso su questi incresciosi fatti rimembrando tra l'altro un altro brutto episodio del terribile 2020 appena concluso con la morte dell'uomo di colore George Floyd, ucciso dalle forze dell'ordine, situazione che scatenò ulteriori proteste e polemiche nel territorio americano.
Al di là di ciò possiamo dire che i fatti di Washington hanno rappresentato un vero e proprio attacco alla Democrazia e lo stesso Nash ha duramente fatto presente a tutti che non bisogna ragionare ma prendere subito provvedimenti.
Ecco tutti i vari messaggi, abbiamo visto anche Renée Paquette o Charly Arnolt (note in WWE come Renée Young e Charly Caruso) che hanno postato messaggi mostrando rabbia e delusione per tutto ciò che stava succedendo.

Ecco alcuni tweet: