Dolph Ziggler se la prende con un ex WWE su Twitter, dove nasce un'accesa discussione



by   |  LETTURE 1213

Dolph Ziggler se la prende con un ex WWE su Twitter, dove nasce un'accesa discussione

Il mondo del pro-wrestling, proprio come quello dello spettacolo in generale, è fatto di parecchie "primedonne", ovvero quelle personalità che si sentono al di sopra di tutto e tutti per il semplice fatto di avere delle grandi abilità sui ring della disciplina, con la storia della WWE come quella di molte altre compagnie mondiali, che è letteralmente zeppa di questi soggetti, che se le varie federazioni non fanno quello che gli viene chiesto, non ottengono le prestazioni richieste.

Uno dei casi più clamorosi, è stato sicuramente quello definito lo Srewjob di Montreal, dove un attonito Bret Hart venne letteralmente "fregato" da Vince McMahon e Shawn Michaels, con complice anche l'arbitro Earl Hebner, nel famosissimo match titolato dell'edizione delle Survivor Series del 1997.

Proprio in quel frangente, Bret Hart fu accusato da diversi colleghi, fan e addetti ai lavori, di essere una primadonna del wrestling, ovvero una persona che vorrebbe decidere anche sul volere di un'intera compagnia, pensando prima di tutto ai propri interessi, con la discussione che si protrae ancora ai giorni nostri, con gente a favore di Hart e altri a favore dei McMahon.

Dolph Ziggler e Ryback si punzecchiano su Twitter

Proprio parlando di primedonne, orgoglio ed essere permalosi, nelle ultime ore c'è stato un bel battibecco sulle pagine ufficiali social di due lottatori resi famosi grazie alla WWE, che hanno lasciato i fan molto incuriositi e divertiti, con la Superstar dei McMahon Dolph Ziggler che se l'è vista (solo a livello virtuale) con l'ex collega Ryback, in un botta e risposta veramente acceso.
Dopo aver postato una foto abbastanza vecchia del suo inizio come wrestler, Dolph Ziggler avrebbe infatti ricevuto una risposta abbastanza pungente dall'ex campione Intercontinentale della WWE.


Per tutta risposta, ovviamente Dolph Ziggler non è rimasto in silenzio e con una stilettata degna del miglior moschettiero della corte dei vecchi re di Francia, ha risposto a Ryback:

"Mi chiamavano Goldberg...

perchè tutti quanti odiavano lottare con me" . Dopo un po' di tempo, nella quale Ryback ha pensato alla giusta risposta da dare a Ziggler, alla fine il creatore del motto "Feed Me More" ha sentenziato:


"Non ho mai sentito questi cori, ero troppo impegnato a sentire i boati nei palazzetti che scuotevano le pareti con il mio motto Feed Me More.

Cosa ci sarà prossimamente per Ziggy Michaels? Stare seduto nella Gorilla nel programma di sviluppo di Pussy Paul?" . Ovviamente il riferimento è chiaro al fatto che Dolph Ziggler sia stato paragonato più volte a Shawn Michaels, con l'unica nota negativa, che in tale similitudine quello "meno bravo" sul ring sarebbe ovviamente Ziggler, con l'accostamento a Paul Heyman che faceva da capo del creative team che è ancora più sottile.