Kurt Angle rivela il match che avrebbe sempre voluto avere in WWE



by   |  LETTURE 2380

Kurt Angle rivela il match che avrebbe sempre voluto avere in WWE

Uno dei più grandi campioni della WWE di inizio anni 2000, che si è poi trasferito sui ring di Impact Wrestling, che all'epoca veniva ancora chiamata TNA, nella quale ebbe praticamente una seconda giovinezza dopo i fasti vissuti in WWE, è il campione olimpico nonchè ex campione mondiale dei McMahon: Kurt Angle.

Dopo essere stato inserito nella Hall of Fame della compagnia di Stamford e dopo aver ricoperto praticamente ogni tipo di ruolo sui ring di Friday Night Smackdown e di Monday Night Raw, l'ormai ex atleta di Pittsburgh aveva fatto anche da General Manager dello show rosso solo qualche anno fa.

Kurt Angle alla fine della sua carriera da atleta era diventato poi uno dei principali road agent del dietro le quinte della compagnia di Stamford, salvo però essere licenziato nell'ondata di rilasci dello scorso Aprile, per via dei problemi economici scaturiti con la pandemia mondiale, che avevano costretto la WWE a sbarazzarsi di molti atleti e addetti ai lavori non indispensabili.

Kurt Angle nomina l'avversario che avrebbe sempre voluto combattere in WWE

Nonostante l'ex WWE Champion abbia vissuto dei feud meravigliosi con praticamente quasi tutti i più grandi wrestler della federazione, da The Undertaker a Shawn Michaels, passando per John Cena ed arrivando a Big Show, uno dei pochi wrestler storici della compagnia che il campione olimpionico non ha mai avuto l'onore di combattere è Bret Hart.
In uno dei suoi ultimi interventi sul famoso social Twitter, Angle ha infatti rivelato:


"Il match che ho sempre voluto.
Bret Hart parlando di Kurt Angle: 'Per quanto riguarda Kurt Angle, penso che sia semplicemente uno dei migliori che ci sono in circolazione.

Lui mi ricorda Chris Benoit e questo è un complimento. Se avessi lavorato con Kurt, immagino che il nostro match sarebbe stato simile a quelli che ho avuto con Benoit' " . In pratica anche il canadese ex WWE avrebbe sempre voluto lavorare con Angle, con la sfortuna che però non li ha mai portati a lavorare insieme sullo stesso ring, della stessa compagnia, con un grandissimo match che sarebbe potuto uscire fuori dalle menti dei due ormai leggendari atleti, che nessuno avrebbe mai potuto concepire altrimenti.