Di nuovo estromesso da Raw: Superstar dimenticata dalla WWE alza la voce



by   |  LETTURE 4519

Di nuovo estromesso da Raw: Superstar dimenticata dalla WWE alza la voce

Se nelle ultime settimane si è potuto assistere a moltissime novità in quel di Raw, lo show rosso della WWE continua comunque a presentare qualche Superstar scontenta. O addirittura estremamente scontenta. E una di queste ha deciso in queste ore di alzare la voce per sottolineare quanto il suo umore sia basso.

Si tratta di Ali, ancora una volta messo da parte dalla WWE dopo una lunga serie di promesse non mantenute. E per il ragazzo di Chicago e di origini pakistane si sta rivelando sempre più un calvario l'esperienza a Raw, dopo le buone cose mostrate a SmackDown e un'esplosione mancata solo a causa di un infortunio nel momento meno opportuno.

Ora però il suo spazio sembra essersi definitivamente cancellato, tanto che lo stesso Ali ha deciso di pubblicare un'immagine in cui è seduto senza fare nulla durante le registrazioni di Raw. Nonostante indossi regolarmente la sua tenuta da combattimento.

"Sono in grado di fare tutto, anche quando non sto facendo assolutamente niente. Guardatemi nell'episodio di questa settimana di WWE Main Event", scrive nel suo post uno sconsolato Ali. Che però dimostra sia con le sue parole che con la sua pubblicità di essere smanioso di lavorare per la compagnia che invece lo sta ignorando:
 

Ali: era lui l'hacker di SmackDown?

Non dimentichiamoci che Ali, secondo moltissime indicazioni trapelate dall'America, si sarebbe dovuto rivelare l'hacker che prima di WrestleMania 36 aveva seminato il panico a SmackDown.

"Ali era l'hacker, comunque, tale storyline è diventata troppo scomoda e la WWE l'ha essenzialmente levata di mezzo - disse il giornalista Tom Colohue a luglio -. Mi era stato detto anche il motivo per cui l'aveva scritta per lui ed il motivo principale era che serviva qualcosa per farlo tornare on-screen in una maniera abbastanza importante, che fosse Ali o qualcun altro. Adesso che Ali si è spostato a Raw, è molto improbabile che si venga a sapere che l'hacker era lui".

"Comunque sia, fin quando potrà, il creative team si terrà questa situazione tra le mani, tirandola magari fuori come un asso nella manica, con un hacker di Smackdown che potrebbe essere ancora presente in WWE" . Parole vecchie ormai di quasi due mesi. Intanto Ali aspetta il suo momento, e non con il sorriso sulle labbra.