Yotobi a sorpresa: ecco il match WWE che ricorda con più trasporto



by   |  LETTURE 4100

Yotobi a sorpresa: ecco il match WWE che ricorda con più trasporto

Yotobi è una delle colonne portanti di YouTube Italia, dove è diventato nel corso di ormai quasi 15 anni una celebrità trattando di diversi temi (QUI IL LINK ai suoi video sul suo canale personale). Inizialmente si trattava prevalentemente di videogiochi e cinema (di base mettendo alla berlina prodotti di bassa qualità, o ironizzando su alcune opere "sublimi" in grado di diventare stupende da quanto erano orribili, i cosiddetti "So Bad it's so Good"). Nel frattempo però Yotobi è cresciuto a dismisura come professionalità e mezzi, dando vita a concept come "Mostarda" o il "Late Show", che lo hanno reso un opinionista e showman a tutto tondo. Con un tema che spesso si è affacciato nelle sue produzioni, restando però sempre sullo sfondo: il wrestling.

Yotobi e i tanti occhiolini al wrestling e alla WWE

Yotobi non ha mai nascosto il suo interesse per tale disciplina, mostrando a tratti la sua competenza sulla materia e un'autentica passione per la WWE. In una delle sue apparizioni su "Mostarda", nella puntata dedicata a EXPO 2015 e intitolata "Aggiungi un posto a tavola", apparve ad esempio sullo schermo sfoggiando la maglia "I'm a Paul Heyman Guy" (l'abbiamo messa in copertina, per vedere quel video potete semplicemente cliccare qui sotto):



In questi giorni tuttavia il bravo Yotobi, Karim Musa all'anagrafe, è fermo a causa di un problema personale. Ne ha approfittato per dialogare con i suoi followers su Instagram, trattando di diversi temi. Yotobi ha risposto alle domande dei fan a proposito della sua carriera (ad esempio rivelando che la sua recensione preferita è quella di "Le Notti Del Terrore"), dei suoi gusti musicali (in cui emerge una spiccata predilezione per i Passenger). Ma anche di wrestling.

Di fronte alla domanda "L'incontro di Wrestling che ricordi con più trasporto?", infatti, Yotobi ha pubblicato sulle Instagram Stories un'immagine di Daniel Bryan a WrestleMania XXX, nell'atto di sollevare le cinture di WWE Champion e WWE World Heavyweight Champion dopo aver battuto Batista e Randy Orton (e, in precedenza, anche Triple H). "Magari non strepitoso, ma il trasporto cazzo se c'era", è stato il suo commento.
 

La scelta di Daniel Bryan e i tanti riferimenti a Goldberg

Yotobi sceglie quindi Daniel Bryan, e questa è in parte una sorpresa per chi lo segue assiduamente e da più tempo, tenuti conto dei tantissimi occhiolini fatti nel corso degli anni a Goldberg. "Questa clip è falsa, perché io mai e poi mai scapperei da Goldberg", disse infatti in "Undici anni e sentirli tutti":



Peraltro proprio Goldberg fu uno dei protagonisti di uno dei film da lui scelti per il video natalizio del 2016, "Come Yotobi salvò il Natale": proponendo una selezione di film natalizi "alternativi" ai suoi fan, infatti, Yotobi mise nel calderone anche "Santa's Slay". Presentandolo come il film "fatto apposta per chi ha il c**zo", lo YouTuber torinese ne accennò la trama: "Babbo Natale è l'Anticristo e, invece di andare nelle case delle persone a dispensare regali, li ammazza tutti. È quasi come se fosse un dolce di un ristorante stellato, perfetto davanti a te. La ciliegina sulla torta che manca è che Babbo Natale, nel film, è interpretato da Goldberg":



D'altra parte però, nella memorabile "Lettera aperta ad Aldo, Giovanni e Giacomo", Yotobi spiegò in maniera perfetta il concetto di "gimmick" (facendo gli esempi di personaggi non stereotipati sin dal loro look, come Neville o Sami Zayn, come atleti che riscuotono il suo interesse):



Da questo punto di vista, dunque, torna ad avere senso la scelta di Daniel Bryan. E nel salutarvi con un suo gameplay (in cui si diverte a cantare la theme music di Sheamus, a pronunciare "Brock Lesnar" alla maniera proprio di Paul Heyman e a distruggere Zack Ryder) vi invitiamo a seguire Yotobi in questo periodo di pausa forzata dalle attività e - perché no - a "stuzzicarlo" sul wrestling. Settore sul quale non si è mai esposto più di tanto, ma su cui potrebbe sicuramente dire cose estremamente interessanti, con grande competenza e il suo inconfondibile stile.