WWE, Bray Wyatt accusa gli Young Bucks di avergli rubato la gimmick



by   |  LETTURE 2527

WWE, Bray Wyatt accusa gli Young Bucks di avergli rubato la gimmick

Dopo aver riportato in vita il famosissimo personaggio dell'Eater of Worlds, Bray Wyatt sembrerebbe aver puntato ancora una volta con forza il titolo Universale attualmente ai fianchi di Braun Strowman, con una sfida tutta "in famiglia", che prende ogni giorno di più i contorni di un film horror.

Nelle ultime ore, inoltre, Wyatt avrebbe puntato anche dei talenti che con la WWE non c'entrano nulla, ovvero gli Young Bucks della AEW, che scondo lui gli avrebbero rubato la gimmick.
Nell'ultima puntata dello show blu della WWE, l'alter ego del Fiend di Smackdown è riapparso nelle classiche vesti del leader della Wyatt Family, dopo diverso tempo in cui non utilizzava più quel personaggio.
Molti tra i fan e gli addetti ai lavori della WWE, hanno già paragonato il lavoro di Bray Wyatt a quello svolto per anni da Mick Foley, il quale ha sempre portato sul ring ben tre diverse personalità: Mankind, Dude Love e Cactus Jack.
A quanto pare, anche Bray Wyatt continuerà a lavorare in questo modo, almeno nel prossimo futuro, con la gimmick del Fiend, quella di Bray Wyatt e quella dell'Eater of Worlds che continueranno a coesistere nella rincorsa al titolo Universale di Strowman.

Bray Wyatt accusa il team della AEW di avergli rubato la gimmick

Quello che nelle ultime ore sta però facendo parlare i fan intorno all'ex leader della Wyatt Family, sarebbe il tweet che lo stesso Wyatt avrebbe spedito all'indirizzo degli Young Bucks, i quali hanno poco fa messo in vendita una t-shirt a loro dedicata, che ha come logo principale due mani che pregano, con la scritta "Christian AF"
Alla vista di tale maglietta, Bray Wyatt non è rimasto però in silenzio, accusando ironicamente gli Young Bucks di aver rubato una sua caratteristica fondamentale, che è appunto il logo delle mani che pregano, con Wyatt che ha infatti più volte condiviso tale immagine sui propri profili social.

Nel suo ultimo tweet, infatti, Wyatt ha scritto:

"Hey! Le mani che pregano sono la mia gimmick" .

Questo sembra essere quindi l'ennesimo caso di "gimmick infringement", con un atleta della WWE che ne accusa un altro della AEW, dopo che già una lottatrice della federazione dei Khan era stata accusata di aver rubato l'idea per una gimmick di Bayley, apparsa diverse settimane prima on-screen a Smackdown e con l'atleta della AEW che ci aveva fatto già addirittura una t-shirt dedicata.