NOTIZIE IGNORANTI: un'agenzia italiana propone un nuovo lavoro a The Undertaker



by   |  LETTURE 3013

NOTIZIE IGNORANTI: un'agenzia italiana propone un nuovo lavoro a The Undertaker

Negli ultimi giorni certamente la notizia principale che ha colpito più di tutte è quella di The Undertaker che, durante l'ultimo episodio del documentario dedicato alla sua carriera "The Last Ride", ha annunciato ufficialmente il suo ritiro dalle scene.

I rumor circolavano già da parecchio, l'età da pensionamento (almeno per quanto riguarda il lavoro da wrestler) era già stata raggiunta da tempo dal Deadman e che la conclusione sarebbe stata questa era prevedibile già dal titolo stesso del programma, ma il fatto ha comunque sconvolto tutti.

Come spesso capita con notizie di questo calibro, il ritiro di una delle icone mondiali del wrestling ha scavalcato le frontiere, facendo parlare del nostro sport preferito anche coloro che con il wrestling centrano poco e nulla.

Vari siti, televisioni e giornali che si occupano generalmente di altri sport hanno parlato a loro modo dell'accaduto, riconoscendo nel Deadman una delle figure storiche dello sport ed entertainment mondiale e la notizia ha ovviamente avuto una risonanza mediatica molto importante, il che fa sempre piacere a noi appassionati.

LA PROPOSTA DI TAFFO A THE UNDERTAKER


Anche in Italia molti hanno parlato del ritiro di The Undertaker. Abbiamo visto servizi a lui dedicati in vari telegiornali e letto la notizia su quotidiani. Insomma, un po' tutti hanno concesso un meritato spazio al becchino.

Naturalmente buona parte delle persone che hanno riportato la notizia hanno mantenuto una certa serietà, complimentandosi con colui che ha dato tanto al wrestling e ricordando la sua carriera, ma non tutti hanno seguito questo modo di fare.

Tra coloro che hanno a loro modo fatto circolare la notizia infatti spicca per fantasia e simpatia il post condiviso da un'azienda che, in un certo senso, potrebbe avere molto a che fare con il personaggio interpretato dal caro Mark Calaway in WWE.

Parliamo infatti dell'agenzia di pompe funebri Taffo, molto conosciuta soprattutto tra chi si occupa di marketing per le sue pubblicità sempre irriverenti ed ironiche, gestita da dei maestri del black humor che ha reso celebre e simpatico a tutti un marchio che effettivamente di "divertente" non ha molto.

Taffo Funeral Services ha infatti omaggiato Taker con un post su Facebook in cui lo invita ad unirsi ai suoi impiegati, promettendo che la sua esperienza da becchino sarà premiata. Insomma, un'altra trovata geniale dell'agenzia funebre più amata del nostro Paese.

Se non la seguite ancora sui social, fatelo immediatamente.