Zack Ryder sorprende: "Sono contento del licenziamento dalla WWE"



by   |  LETTURE 1423

Zack Ryder sorprende: "Sono contento del licenziamento dalla WWE"

Con l'esplosione della Pandemia anche negli Stati Uniti, lo scorso mese di Aprile la WWE ha effettuato diversi tagli, rilasciando atleti e alcuni tra gli addetti ai lavori. Tra i wrestler rilasciati dalla federazione di Stamford abbiamo notato anche grandi sorprese, dal bulgaro Rusev alla leggenda della WWE Kurt Angle fino a Zack Ryder.

Questi, anche nel suo caso abbastanza a sorpresa, è stato rilasciato dalla federazione dopo ben 13 anni di collaborazione. Nonostante il licenziamento, Zack Ryder non fa certo parte di coloro che sono distrutti per il rilascio, ma anzi sembra aver preso più che bene la decisione dell'azienda di Vince McMahon ed anzi nelle ultime ore ha destato curiosità un suo messaggio postato su Twitter dove affermava testualmente "Adoro essere licenziato"

Ecco il messaggio:

Il tweet e le ultime su Zack Ryder

"I love being Fired" ha destato diversi commenti sui social e The Ultimate Broski ha spiegato che senza un contratto con la WWE può vendere tranquillamente il suo merchandising, settore che prima non veniva sfruttato a pieno per il suo personaggio.

Inoltre il wrestler ha specificato che avrà anche una nuova musica d'entrata. In questo modo Matt Cardona (suo vero nome) potrà vendere gli articoli del suo personaggio senza chiedere nulla e potrà così investire in una delle sue più grandi passioni.

Ancora non si conosce il futuro di Zack Ryder, anche se crescono i primi rumors tra i fan e gli addetti ai lavori: Zack è molto amico di Cody Rhodes e di conseguenza un suo ingresso in AEW non sorprenderebbe. Inoltre il wrestler di Long Island ha chiarito che non lavorerà fino a quando non si spegnerà totalmente la pandemia.

Nel corso della sua carriera, Zack Ryder ha conquistato un titolo come Intercontinental Champion, è stato United States Champion ed è stato due volte Tag Team Champion, in coppia con Curt Hawkins. Il suo ultimo match in WWE è avvenuto a metà Marzo, quando fu sconfitto da Bobby Lashley.