Undertaker ruba una "catchphrase" di Chris Jericho: la reazione dell'ex AEW Champion


by   |  LETTURE 12914
Undertaker ruba una "catchphrase" di Chris Jericho: la reazione dell'ex AEW Champion

I segnali di un cambiamento di gimmick all'orizzonte per Undertaker erano già apparsi chiari nella puntata di Raw del 16 marzo, quando si presentò con un cappellino nero e un paio di pantaloni simili a quelli che portava nel 2004.

Le speculazioni delle ultime settimane hanno poi trovato conferma lunedì sera, nell'ultimo show prima di WrestleMania, dove Taker ha effettuato un promo che ha mescolato le sue tre personalità: American Badass, Deadman e il suo vero nome Mark Calaway, ormai sdoganato dalla WWE sugli schermi.

Una risposta dura e secca nei confronti di AJ Styles, reo di averlo offeso sul personale tirando in ballo sua moglie Michelle McCool. E durante il promo Taker ha anche apostrofato Luke Gallows e Karl Anderson con l'epiteto "Assclowns", una delle tante, storiche frasi usate da Chris Jericho in passato.

Un fan gliel'ha fatto notare su Twitter e la risposta dell'ex AEW World Champion non si è fatta attendere: "Undertaker può usare tutte le mie frasi che vuole". A sorpresa, però, è intervenuto anche il diretto interessato, che ha voluto chiedere scusa a Jericho: "Mi dispiace Chris, sapevo di averla ascoltata da qualche altra parte prima d'ora...."

. Insomma, un inaspettato e divertente siparietto social che fa capire come ci sia grande rispetto tra due grandi veterani del mondo del wrestling, nonostante lottino in Compagnie differenti. Tra l'altro fu lo stesso Jericho a difendere per primo Undertaker a seguito della debacle di "Super ShowDown" con Goldberg, definendolo uno dei migliori di sempre.

Vi ricordiamo che Undertaker affronterà AJ Styles a WrestleMania in un Boneyard Match, incontro a stipulazione speciale scelto dalla WWE per una motivazione ben precisa.