King Corbin umiliato in diretta a SmackDown: il suo commento è un post muto


by   |  LETTURE 3975
King Corbin umiliato in diretta a SmackDown: il suo commento è un post muto

Continua la faida tra Roman Reigns e King Corbin in quel di SmackDown, con tanto di coinvolgimento delle rispettive "cricche" dei due rivali ormai di lunga data. E se qualche settimana fa era il re del ring colui che sembrava avere tra le mani il controllo della situazione, ora il tutto sembra essersi completamente ribaltato.

E così nella puntata dello show blu tenutasi nel venerdì notte di Tulsa (Oklahoma) abbiamo visto la "vendetta" del samoano, che ha ricoperto il nemico di quello stesso cibo per cani con il quale era stato umiliato qualche settimana fa.

E Corbin come l'ha presa? Con dignità, sembra. L'ex Constable ha infatti deciso di sottolineare l'umiliante esperienza con un post muto su Twitter, in cui lo si vede circondato dai "nemici" Roman Reigns e Usos insieme a un semplice link a YouTube.

Rimanda alla canzone 'Better Days' dei Citizen King, il cui testo parla molto chiaro ("Ho un piede nella fossa, un piede che va sempre più giù [...] Non ho molto altro da perdere, sto scomparendo, sono spiaccicato al suolo, mi hanno fatto a pezzi, sono ridotto in polvere, so di aver visto giorni migliori").

Un re quindi ai minimi termini. Si riprenderà?