Tanti addii in WWE: il saluto (da leggere) di Dolph Ziggler ai colleghi



by   |  LETTURE 44888

Tanti addii in WWE: il saluto (da leggere) di Dolph Ziggler ai colleghi

Domenica 8 dicembre è stata una giornata piuttosto intensa in WWE, dato che uno dopo l'altro ben quattro lottatori hanno detto addio alla compagnia, in un'epoca in cui piuttosto di rado si consumano partenze dalla federazione di proprietà di Vince McMahon.

Il primo a dire basta è stato Sin Cara, poco dopo è stata ufficializzata la fine della collaborazione con la WWE di Luke Harper e quindi anche gli Ascension sono stati annunciati come due ex lottatori di Stamford. E questa girandola di partenze hanno per forza di cose generato una serie di reazioni da parte del mondo del wrestling, incluso chi in WWE ancora ci lavora. E magari per molto tempo è stato in odore di un addio che non si è mai concretizzato.

Uno di questi è senz'altro Dolph Ziggler, che recentemente ha anche avuto modo di spiegare perché si sia tanto parlato di una sua fuoriuscita dalla compagnia e soprattutto dei motivi che lo hanno invece indotto a rimanere. Lo Show Off, al momento coinvolto in una delle storyline meno apprezzate dalla critica in quel di SmackDown, ha quindi voluto dedicare un pensiero a coloro che ormai sono dei suoi ex colleghi.

"Tanti auguri a tutti i miei fratelli che oggi sono andati via da New York! Dividere il ring con loro è stato un piacere, amano questo sport come tutti noi fans e so che rappresenteranno aggiunte esemplari per i vostri show e spogliatoi. Sono curioso di vedere cosa faranno adesso", ha infatti scritto su Twitter:
 


Un messaggio molto chiaro, insomma: Dolph Ziggler è certo che gli amici fuoriusciti dalla WWE andranno a lottare in federazioni concorrenti, ma non per questo ha utilizzato parole di dileggio o disprezzo nei loro confronti (cosa, ad esempio, capitata non troppo tempo fa a Seth Rollins). Una mano tesa, insomma, e un bel messaggio per l'intero movimento del wrestling. Che non vive di sola WWE.