WWE Backstage, CM Punk avverte: "Nessuno è al sicuro" (e tagga Tony Khan)



by   |  LETTURE 3861

WWE Backstage, CM Punk avverte: "Nessuno è al sicuro" (e tagga Tony Khan)

La scorsa settimana l'intero mondo del wrestling è andato letteralmente in tilt per via del clamoroso ritorno di CM Punk in WWE, rumoreggiato da mesi ma a cui in pochi sembravano dare adito. A quanto pare l'ex wrestler di Chicago aveva anche ricevuto un'ingente offerta economica da parte della AEW, ma ha poi deciso di firmare un contratto con FOX e accettare il ruolo di analista nel programma condotto da Renee Young, WWE Backstage.

Punk farà il suo debutto assoluto in queste nuove vesti nella puntata di domani e, per aumentare l'hype, ha deciso di rompere il silenzio sui social: "Per me è davvero strano cercare di recuperare cinque anni di wrestling.

Faccio quello che posso. Ci sono stati ottimi momenti, per la maggior parte riguardano le donne stando a quanto ho potuto vedere. Ma ci sono anche molte cose brutte. Parlerò di tutto e nessuno sarà al sicuro. Unitevi a noi".

Una semplice dichiarazione che ha mandato in subbuglio i suoi fan su Twitter, ansiosi di poter assistere a un'altra "Pipebomb" Sarà interessante capire se Punk parlerà davvero della AEW, avendo menzionato il presidente Tony Khan nel suo tweet, o se si tratta semplicemente di un trolling ben orchestrato.

In ogni caso sono in molti a sperare che l'ex WWE Champion possa tornare attivamente sul ring in futuro dato che due top star della Compagnia lo hanno sfidato apertamente e la stessa WWE lo ha finalmente citato sui social e menzionato durante il commento della scorsa puntata di SmackDown.