Dalla WWE una stoccata ai fan dei social network su CM Punk


by   |  LETTURE 1393
Dalla WWE una stoccata ai fan dei social network su CM Punk

CM Punk ha fatto ritorno in WWE martedì scorso, nell'ormai famigerata edizione di 'WWE Backstage' di cui vi abbiamo anche raccontato i retroscena in un doppio articolo in cui lo stesso Straight Edge ha raccontato la sua tensione e i motivi che l'hanno spinto ad aderire al progetto.

Il suo atteso ritorno, però, non sembra aver fatto felici solo i suoi tantissimi sostenitori, ma anche chi lavora come social media manager in WWE. Non è infatti un segreto che negli ultimi cinque anni e mezzo, cioè di fatto da quando CM Punk ha lasciato la compagnia, una discreta fetta di fan ha tempestato la WWE di richieste su CM Punk, inneggiando il suo nome nelle arene e anche citandolo più o meno ossessivamente o a proposito a seconda dei casi (ossia anche quando citarlo non aveva alcun senso).

Tra le tante critiche legittimamente poste alla compagnia c'è stata quella di aver tentato di "cancellare" Punk nel periodo in cui i rapporti con quest'ultimo raggiunsero il minimo storico: si tratta di una dinamica attuata più volte dalla compagnia di Stamford in passato, e che non ha risparmiato l'atleta di Chicago.

Ecco perché in queste ore, sfruttando il riferimento che anche a SmackDown è stato fatto sulla sua partecipazione a 'WWE Backstage', l'account della compagnia ha dato appuntamento alla fatidica prossima puntata in cui l'ex WWE Champion sarà un effettivo ospite.

E nel farlo la WWE (o meglio, chi ne cura i social) si è preso una piccola rivincita nei confronti dei fan, scrivendo "Volevate che lo taggassimo? Fatto", aggiungendo ovviamente il tag a CM Punk: