Paura WWE, rimprovero della moglie a Karl Anderson: "Non andartene mai più"


by   |  LETTURE 5993
Paura WWE, rimprovero della moglie a Karl Anderson: "Non andartene mai più"

I fatti dell'Arabia Saudita, con i vari lottatori della WWE rimasti per ore e ore bloccati senza poter fare ritorno negli Stati Uniti dopo la disputa di Crown Jewel, continuano a far discutere. E inevitabilmente anche le famiglie delle Superstar iniziano ad alzare la voce per lo spavento provato nel non sapere che fine avessero fatto i propri cari.

In tal senso a far sentire la sua voce c'è Christine, anche nota come "Tini", che altri non è se non la bellissima moglie di Karl Anderson (cui spesso e volentieri si è fatto riferimento in storyline proprio per la sua avvenenza).

Ebbene, Tini ha risposto a un intervento su Twitter del marito che stava scherzando sulla paura provata nel ritardato ritorno in patria. "Non mi pagheranno mai abbastanza per tornare indietro. Beh, non è vero, ho bisogno di una seconda piscina e quindi..."

, aveva scritto il membro del The OC:


Un post a cui ha risposto la moglie, correggendogli il tiro.

"Una seconda casa!!! Non una piscina... Ma non azzardarti mai più a tornare lì. Non abbiamo bisogno che il nostro babbo/papi/amore della mamma/addominali di ferro/miglior lotttore di coppia etc sia tenuto in ostaggio mentre noi ce ne stiamo a casa spaventati a morte", ha scritto la signora Anderson:


E chissà come si evolverà questa situazione, dal momento che lo stesso Karl era stato uno di quelli molto seccati con i colleghi che erano riusciti a tornare a casa in anticipo rispetto alla maggior parte delle Superstar della WWE...