La AEW incorona il suo primo campione: ecco la reazione di Baron Corbin


by   |  LETTURE 4167
La AEW incorona il suo primo campione: ecco la reazione di Baron Corbin

All Out è stato consegnato agli archivi e, nonostante CM Punk non si sia fatto vedere, il PPV è stato ricco di grandi momenti, tra cui l'incoronazione del primo campione mondiale che ha visto Chris Jericho grande protagonista.

Alla veneranda età di 49 anni, Y2J è riuscito ad aggiungere un altro prezioso titolo al suo illustre palmares, solidificando lo status di leggenda. Una scelta che a quanto pare non è andata particolarmente a genio a Baron Corbin, che su Instagram ha voluto commentare a tono il post di un fan: "Tutti questi smark che hanno odiato quello che facciamo e si sono lamentati di ogni singolo dettaglio adesso sono gli stessi che devono forzatamente adorare tutto quello che fanno questi tizi nonostante abbiano dimostrato come siano stupidi".

Ovviamente Corbin ha preso sul personale tutte le critiche rivolte al prodotto WWE negli ultimi mesi, soprattutto riferite alla scelta di far vincere il Money in The Bank a Brock Lesnar e di non dare spazio ai giovani. Chris Jericho aveva addirittura ridicolizzato la situazione definendolo il futuro di questo business, ma il tutto si è ribaltato.

In ogni caso la vittoria del wrestler canadese non fa altro che rafforzare lo status della AEW in vista del debutto su TNT in programma il 2 ottobre. Vi ricordiamo che la Compagnia di Tony Khan andrà testa a testa con NXT, in una vera e propria guerra degli ascolti del mercoledì sera.