Bray Wyatt, The Fiend cattura victorlaszlo88: "Oro puro per la WWE" *VIDEO*


by   |  LETTURE 4317
Bray Wyatt, The Fiend cattura victorlaszlo88: "Oro puro per la WWE" *VIDEO*

Se qualcuno avesse ancora qualche dubbio sul successo di Bray Wyatt e del suo controverso The Fiend, a spazzarlo via ci ha pensato in queste ore victorlaszlo88. Nel pomeriggio di venerdì 16 agosto, infatti, anche uno dei volti più noti di YouTube a livello italiano ha deciso di analizzare il personaggio esploso nella Firefly FunHouse, pubblicando un video in cui tratta argomenti leggermente diversi rispetto a quelli che tratta di solito e che lo hanno reso un nome importante del web nostrano.

Argomenti diversi sì, ma fino a un certo punto, come spiega nel filmato in questione. Qui victorlaszlo88 introduce l'argomento rivelando di essere un fan di vecchia data della WWE ("Per me era come una serie, poi queste storie hanno iniziato a languire, tanto che ho abbandonato la visione settimanale.

Ma ultimamente è successo qualcosa e ho recuperato una gimmick di cui non conoscevo l'ultima evoluzione") e soprattutto un fan di vecchia data di Bray Wyatt ("Bray Wyatt non mi dispiaceva quando aveva la Family, poi non sapevano più cosa fargli fare, attaccava i nemici senza costrutto e non aveva più appeal").

Partendo dunque dal chiacchieratissimo e spettacolare ingresso in scena di SummerSlam, victorlaszlo88 passa a un'analisi molto minuziosa della Firefly FunHouse, di cui allega i link e che invita a seguire come una vera e propria webserie: "Ce lo ricordavamo vestito come un bifolco assassino uscito da 'Non aprite questa porta', ora lo vediamo che si rivolge gioviale ai bambini.

Fin da subito capiamo che c'è qualcosa che non va, perché trasforma il suo volto in un modo bellissimo. Nei momenti in cui passa da gioviale presentatore a psicopatico è incredibile, riesce a farlo in un modo inquietantissimo Tra un po' lo vedremo in più film rispetto a The Rock, è veramente bravo e riesce a fare lo psicopatico in maniera fantastica", dice lo youtuber a proposito di Bray.

A questo punto il puntualissimo victorlaszlo88 racconta alcuni snodi della serie, introduce i pupazzi della FunHouse (sottolineando che le loro iniziali, Huskus, Abby, Ramblin' e Mercy danno vita alla parola "harm", cioè "ferire") e spiega che la maschera del Fiend ("un c**zo di incubo di maschera", per essere precisi) è opera di Tom Savini, truccatore e creatore di effetti speciali premiatissimo a Hollywood.

"Tutto questo è fantastico - ha quindi aggiunto -, l'ho apprezzato proprio a livello di storia e storyline, ora sono veramente incuriosito di capire come lo porteranno avanti. La paura è che questa storyline venga nel tempo rovinata, ma io non credo che questo succederà, se Bray riesce a dagli una ragion d'essere e a non iniziare ad attaccare gli altri lottatori a caso"

Il finale di victorlaszlo88 è un appello ai suoi fan: "Vi consiglio di recuperarvi le puntate della Firefly FunHouse, che ha tanti riferimenti alla cultura pop e al wrestling e che a me ha ricordato 'Don't Hug Me, I'm Scared'

Con questa serie Bray si è aperto e ha raccontato una storia che nel contesto della WWE è oro puro"

Qui sotto potete vedere il suo interessantissimo video, mentre per visitare il suo canale nella propria interezza potete CLICCARE QUI: