Donne WWE unite per la figlia di Ashley Massaro: già raccolti oltre 30000 $



by   |  LETTURE 4470

Donne WWE unite per la figlia di Ashley Massaro: già raccolti oltre 30000 $

La morte di Ashley Massaro ha sconvolto il mondo, del wrestling e non solo, e le recenti rivelazioni su una terribile vicenda vissuta dalla sfortunata ex lottatrice molti anni fa hanno inorridito l'opinione pubblica. Ma ora l'attenzione generale si è rivolta verso una giovane ragazza, Alexa detta Lexi, la figlia diciottenne della sfortunata Ashley.

La Massaro era infatti una giovane mamma (ricordiamo che al momento del suo tragico decesso non aveva ancora compiuto quarant'anni), legatissima alla figlia che infatti l'ha ricordata dopo la prematura morte con uno straziante messaggio sui social ("Mamma ti voglio bene, vorrei risvegliarmi tra le tue braccia più di ogni altra cosa e vorrei darti un abbraccio enorme. Per favore, torna indietro, tutto questo non può essere vero"). Peraltro, come noto, Ashley decise di abbandonare il wrestling nel 2008 proprio per prendersi cura di Lexi, che all'epoca aveva otto anni e si ritrovò a combattere contro gravi problemi di salute.

La preoccupazione generale riguarda ora il futuro della ragazza, appena maggiorenne e rimasta senza la madre. Proprio per questo motivo, il sito 'GoFundMe' ha lanciato una raccolta fondi per permettere a Lexi di pagarsi gli studi universitari, in particolare presso 529 istituti scolastici dello Stato di New York tra i quali la ragazza potrà decidere dove costruire il suo avvenire.

A lanciare la campagna sono state le Squared Circle Sisters, nome che hanno deciso di darsi le ex colleghe e amiche di Ashley in WWE. Si tratta di Lilian Garcia, Trish Stratus, Torrie Wilson, Lita, Victoria, Mickie James, Gail Kim, Maria Kanellis, Christy Hemme, Candice Michelle, Rosa Mendes, Brooke Adams, Taryn Terrell (Tiffany ai tempi della WWE), Shelly Martinez (Ariel ai tempi della WWE) e Katarina Waters (Katie Lea Burchill ai tempi della WWE). Un vero e proprio piccolo esercito delle donne transitate in WWE a metà anni 2000, che hanno spiegato: "Abbiamo avuto l'incredibile onore di lavorare con Ashley Massaro nella WWE e ci siamo riunite per onorare il suo ricordo, creando luce e speranza a partire da questa tragedia. Abbiamo tutte conosciuto e amato Ashley e il suo spirito, il suo sorriso è stato un raggio di sole per lo spogliatoio e i palazzetti di ogni angolo del mondo".

"Abbiamo conosciuto anche l'incredibile figlia di Ashley, Alexa - prosegue il messaggio -, e come nostro modo per mostrare a Lexi che non è sola abbiamo iniziato questa raccolta fondi per unirci tutte e mostrare a Lexi e alla sua famiglia il nostro amore. Ogni dollaro raccolto permetterà a Lexi di proseguire il suo percorso di istruzione, cosa che avrebbe reso Ashley tanto felice. Vi invitiamo se vi va a vedere il filmato che abbiamo realizzato tutte insieme e unirvi a noi per contribuire alla causa. Teniamo vivo il ricordo di Ashley ora e per sempre".

Ecco qui sotto il video in questione, che potete vedere anche voi con i vostri occhi:



Tra i primi ad aderire alla campagna c'è stato Mick Foley (che addirittura ha versato 5000 dollari), e i fondi raccolti avevano già superato quota 30000 $ alle ore 11 italiane di sabato mattina. Per contribuire a vostra volta, potete andare su questo link (CLICCA QUI).