Mark Henry: "Ronda Rousey è paragonabile a Jordan e Ali"


by   |  LETTURE 2088
Mark Henry: "Ronda Rousey è paragonabile a Jordan e Ali"

Nel corso dell’ultima edizione di Busted Open Radio, il WWE Hall of Famer Mark Henry ha espresso il suo giudizio su Ronda Rousey, che si vocifera possa lasciare la compagnia già dopo la 35ma edizione di WrestleMania ad aprile.

“Ronda rientra nella stessa categoria di Michael Jordan per questo business, allo stesso livello di Larry Bird, LeBron James o Kevin Durant, è davvero fantastica! Viene odiata per la sua grandezza, quindi” – ha spiegato il due volte campione del mondo.

“Tom Brady è stato al Superbowl per nove volte, vincendone cinque. Ci sono molti quarterback che non riescono mai a disputare nemmeno uno Superbowl. Perché mai si dovrebbe odiare qualcuno che è forse migliore anche di Joe Montana? Sì, l’ho detto!

Brady è superiore anche a Joe Montana. Ronda sta suscitando quel tipo di odio, infatti penso sia normale una certa animosità nei suoi confronti. Perché ha guadagnato un livello di rispetto tale che la maggior parte di noi non raggiungerà mai nella propria vita”.

L’arrivo di ‘Rowdy’ è stato accolto fin da subito in grande stile: “Quando Ronda si è presentata all’aeroporto, tutti volevano portarle le valigie, prenderle qualcosa da bere o da mangiare, aiutarla per qualsiasi bisogno avesse.

Rousey ha ottenuto fin dall’inizio un livello di attenzione e rispetto che la gente non vedrà mai più. Lei ha la stessa aura di un Muhammad Ali o di un Michael Jordan. E alcune persone li odiano per gelosia, a causa della loro impareggiabile grandezza” – ha aggiunto Henry, che attualmente svolge il ruolo di producer per la WWE.