Chris Jericho: "Vi rivelo perchè non ho firmato per Impact Wrestling"


by   |  LETTURE 3381
Chris Jericho: "Vi rivelo perchè non ho firmato per Impact Wrestling"

Nel 2018 Chris Jericho ha dimostrato di poter essere un free agent coi fiocchi, prima stupendo il pubblico con un match contro Kenny Omega a Wrestle Kingdom, poi partecipando a sorpesa ad All In, l'evento indipendente più importante degli ultimi anni, e poi dando vita a dei match di wrestling su una crociera, da lui interamente finanziata.

Ed il 2019 non poteva che iniziare in maniera stupefacente per la superstar canadese, che due settimane fa ha annunciato il suo coinvolgimento all'interno della neonata All Elite Wrestling, federazione creata da Cody Rhodes e gli Young Bucks.

Essendo libero dai vincoli con la WWE, in molti pensavano che Jericho sarebbe approdato anche nell'ex TNA, data la sua amicizia con Callis e D'Amore. Il leader dei Fozzy ci ha tenuto a chiarire la questione durante il suo podcast Talk is Jericho: "Sono rimasto davvero impressionato dal prodotto offerto da Impact nell'anno ormai passato.

Don Callis e Scott D'Amore hanno fatto grandi cose per risollevare le sorti della Compagnia e ci ho pensato a lungo sul fatto di poter lavorare con loro. Li ho incontrati in gran segreto assieme al presidente Ed Nordholm a Toronto e mi avevano fatto davvero una grande offerta.

Avevamo pianificato grandi match con stelle del calibro di Rich Swann, Brian Cage, Johnny Impact e Sami Callihan, per citarne alcune. Poi è subentrato dal nulla Tony Khan a farmi questa clamorosa offerta economica, forse la più importante che abbia mai ricevuto in tutta la mia carriera.

Quindi mi sono fermato a pensare ed ho capito che il progetto All Elite Wrestling dovesse essere davvero serio se erano disposti a spendere cifre folli per avermi a bordo". Sebbene la WWE lo abbia prontamente rimosso dall'intro degli show televisivi come segno di ripicca nei suoi confronti, Jericho ha ammesso di aver avuto una conversazione telefonica con Vince McMahon prima di firmare per la AEW.

E di recente ha anche postato su Instagram una simpatica foto con Triple H, considerandolo un vero fratello. Insomma, sembra proprio che nonostante il pluricampione sia pronto ad entrare in una nuova fase della carriera, non abbia assolutamente voluto bruciare i ponti con la Compagnia che lo ha reso celebre in primo luogo.