Roman Reigns e i suoi 5 record che non saranno mai superati


by   |  LETTURE 4558
Roman Reigns e i suoi 5 record che non saranno mai superati

Roman Reigns alla fine di questa settimana dovrebbe diventare WWE Universal Champion. Questa l'indicazione raccolta un po' da tutti nel periodo che ha condotto al Grandaddy of Them All, un periodo in corso in realtà da diversi mesi.

Per il samoano si profila la vera e definitiva consacrazione dopo i diversi tentativi che hanno avuto luogo dal 2012 ad oggi, eppure nella sua carriera si sono già registrati 5 record che difficilmente saranno superati in futuro.

Li ha individuati 'Sportskeeda' e sono i seguenti:

  1. Imbattuto per sei mesi nei Tag Team Match tre contro tre
    Questo record è ovviamente condiviso con Seth Rollins e Dean Ambrose, membri dello Shield: i tre vinsero 12 incontri di fila senza farsi mai sconfiggere da nessuno nei mesi successivi al loro debutto
  2. La sua personale Streak a WrestleMania
    Record ancora in corso e migliorabile se, come sembra scontato, dovesse battere Brock Lesnar a New Orleans.

    Nessuno, infatti, ha battuto nella storia sia Triple H che Undertaker a WrestleMania e, di conseguenza, nessuno ha battuto Triple H, Undertaker e Brock Lesnar. Questo particolare primato sarebbe raggiunto da John Cena nel caso affrontasse Undertaker e riuscisse a sconfiggerlo, poi facilmente il Phenom si ritirerà e nessuno quindi lo batterà più.

  3. Recordman alle Survivor Series
    Nel 2013 il Big Dog ha eliminato da solo ben quattro componenti del team avversario nel tradizionale match a squadre dell'evento: furono Jimmy Uso, Cody Rhodes, Goldust e Rey Mysterio; l'altra eliminazione, quella di Jey Uso, fu opera invece di Seth Rollins.

    Riuscirà in futuro a battere questo record, magari, Braun Strowman?

  4. Dominatore della Royal Rumble
    I suoi primati alla Rumble sono noti: nel 2014 ha eliminato 12 concorrenti, uno in più rispetto a quanto fatto da Kane nel lontano 2001.

    In più è arrivato per cinque anni primo, secondo o terzo (risultato ottenuto tra l'altro in ognuna delle Rumble da lui disputate) e il primo wrestler di sempre ad essere eliminato per ultimo in tre edizioni diverse della rissa reale (2014, 2017 e 2018), di cui le ultime due consecutive

  5. Il più giovane main eventer di tre WrestleMania di fila
    Reigns ha chiuso WrestleMania 31, 32 e 33 e, in quella dell'anno scorso, aveva appena 32 anni: Hulk Hogan ha disputato ben più main event di lui a WrestleMania, ma ad un'età ben più avanzata.