PROTAGONISTI

Finn Balor svela il suo team ideale da schierare alle Survivor Series

-  Letture: 498
by Simone Brugnoli

Durante un'intervista al sito della WWE, Balor ha designato le quattro superstars che gli piacerebbe avere come compagni di team alle Survivor Series

Durante una recente intervista rilasciata al sito ufficiale della WWE, è stato chiesto all’ex Universal Champion Finn Balor il nome delle quattro superstars insieme alle quali gli piacerebbe costituire un team dei sogni da schierare in occasione delle Survivor Series.

Balor ha citato senza riserve i suoi preferiti non sottraendosi minimamente alla domanda: stiamo parlando di AJ Styles, Karl Anderson, Luke Gallows e Triple H. A seguire, Finn ha voluto anche motivare queste sue scelte, così da rendere onore ai quattro fuoriclasse da lui designati per accompagnarlo sul ring in un’unica squadra.

Come detto, infatti, il primo nome menzionato è stato quello dell’attuale campione WWE AJ Styles. Balor ha spiegato come quest’ultimo lo abbia spinto veramente al limite delle sue capacità durante il loro match disputato poche settimane fa nel corso del PPV TLC.

In quella circostanza, lo stesso Balor ha ammesso di aver compreso la ragione che ha indotto molti a soprannominare Styles “The Phenomenal One”. La seconda superstar nella lista corrisponde all’ex campione di coppia nel roster di Raw Karl Anderson, non a caso uno dei migliori amici di Balor fin dalle sue prime apparizioni al servizio della federazione di Stamford.

Più inatteso invece il riferimento a Luke Gallows, che Finn ha denominato con l’appellativo di “the original good brother”, sostenendo inoltre che Gallows rappresenta senza dubbio uno dei wrestler più sottovalutati all’interno della compagnia.

L’ultimo posto è infine riservato al leggendario Triple H, noto anche come “The Game”, dal quale Balor ha dichiarato di aver imparato molto soprattutto durante il periodo di permanenza ad NXT. L’ex campione di NXT ha concluso dicendo che Hunter costituirebbe un ottimo compagno di squadra, dotato della giusta dose di carisma nell’ambito di un team altrimenti molto giovane e inesperto.

.

Powered by: World(129)